Alle prime apparizioni televisive, il reality show è stato considerato una vera e propria innovazione: si poteva studiare il comportamento au naturel delle persone attraverso il teleschermo. Col passare degli anni, il genere è diventato un banale trampolino di lancio per personaggi in cerca di un brevissimo bagno di folla.

Negli ultimi tempi, tuttavia, si assiste ad un’altra inversione di tendenza: i reality show puntano a stupire i telespettatori scegliendo concorrenti sempre più accattivanti, da un punto di vista puramente televisivo, al fine di tenere lo spettatore incollato alla TV.

Questa tendenza è riconfermata anche per questa stagione televisiva: all’Isola dei Famosi potrebbe approdare l’ex bandito sardo Graziano Mesina, mentre al Grande Fratello 10 è prevista la partecipazione di una donna diventata uomo.

Per quanto riguarda Graziano Mesina, conosciuto ai più come Grazianeddu, non si hanno al momento conferme, sebbene il quotidiano “La Nuova Sardegna” abbia riportato la notizia. L’uomo risulta essere il più famoso bandito sardo dal Dopoguerra: ha passato 40 anni della sua vita in carcere, tentando anche più volte l’evasione, e 5 da latitante. È tornato in libertà solo dal 2004, anno in cui gli fu concessa la grazia dall’ex Presidente della Repubblica Ciampi.

Per quanto riguarda la donna diventata uomo, invece, la notizia non sembra avere nulla di particolarmente sconvolgente: i telespettatori del Grande Fratello hanno già visto una transgender, Silvia dell’ottava edizione, varcare la soglia della casa.

L’indiscrezione è stata riportata questa settimana dal settimanale “Oggi”. La conduttrice Alessia Marcuzzi, tuttavia, non conferma le informazioni trapelate, ma assicura uno sconvolgente e interessante Grande Fratello:

Sarà un’edizione no limits, nel senso che sappiamo quando inizierà questo Grande Fratello 10, ma non quando finirà.

Sembra lecito chiedersi se sia giusto superare certi limiti, quali invitare in un reality un ex malvivente, al solo fine di inseguire le percentuali di share.