La settimana scorsa c’era l’ex-moglie, questo sabato, invece, è il turno della mamma. Tutte le donne di Fabrizio Corona stanno sfilando alla corte della Sig.ra Toffanin mettendo in mostra la propria sofferenza, ed esponendo le ragioni del loro uomo.

Cuore di mamma parla a Verissimo: “Fabrizio non è un bravo ragazzo, perché mi ha fatto disperare tanto, sin da quando era piccolo, però Fabrizio non è neanche un criminale, mio figlio non è un criminale”. Le parole di Gabriella Corona sono piene di rabbia nei confronti della giustizia italiana. Afferma di aver avuto paura alla notizia della fuga del figlio, conferma di non aver mai saputo nulla a riguardo perché il gesto di Fabrizio è stato impulsivo, dovuto alla paura del carcere.

“Lui è un uomo d’onore, lui è un vero siciliano, non sarebbe mai scappato, lui cercava un rifugio per non finire dietro le sbarre, perché per Fabrizio la galera è la morte. Il suo cuore è sensibile e generoso e non è giusto che vada a finire in carcere come un qualsiasi delinquente”

“Io e la mia famiglia ci batteremo perché sia fatta giustizia: quella riservata a mio figlio è una sentenza immorale. Chiedo al Presidente Napolitano e a tutte le forze politiche di far venir fuori Fabrizio da questa situazione ignobile e di fargli pagare la giusta condanna, non la condanna di qualcun altro”.

Fabrizio Corona dopo la fuga in Portogallo è stato rimpatriato lo scorso 25 gennaio e portato in carcere a Busto Arsizio. Questo il video del suo ritorno in Italia: