Molto spesso capita di essere presi da un colpo di testa e si decide così, d’improvviso, di dare un taglio alla propria chioma, lunga, media o già corta che sia. In molti casi, però, una volta tornati a casa ci si pente amaramente del gesto appena compiuto e, con tanta tristezza, ci si interroga su come far crescere velocemente i capelli e come aggiustare in qualche modo l’acconciatura per trovare almeno un compromesso.

Normalmente i capelli crescono dal centimetro al centimetro e mezzo ogni mese ma, se non si vuole aspettare troppo tempo e vedere dei risultati più veloci allora esistono metodi che possono aiutare questo procedimento. Ovviamente non si avranno risultati immediati, in quanto sarebbe decisamente impossibile, ma piccoli accorgimenti nella vita di ogni giorno possono aiutare a velocizzare di qualche punto in più la crescita del capello. Per questo motivo ecco tre consigli utili tra quelli reputati più efficaci.

Evitare di sottoporre i propri capelli a stress eccessivi

Prima su tutte la cura dei capelli: essenziale per avere una chioma folta e sana, ci sono particolari accorgimenti che possono aiutare e favorire questo meccanismo di crescita del capello. Da evitare sicuramente durante questo periodo dei  trattamenti troppo aggressivi come tinte o decolorazioni ma anche stirature e permanenti. Da cercare di evitare anche pieghe varie: tutti questi fattori non fanno altro che andare a bruciare e rovinare il capello (in alcuni casi anche dalla radice) andando ad indebolirlo e quindi a rallentarne la sua crescita.

Evitare di pettinare troppo i capelli

I capelli andranno spazzolati con moderazione: se si è abituati a pettinarsi i capelli più volte al giorno (perché magari si crede anche che questo meccanismo ne promuova la loro crescita) sarà meglio ridurlo circa a due volte al giorno perché il continuo spazzolamento dei capelli non farà altro che andare a strapparne sempre di più. In particolar modo bisognerà cercare di non pettinarli quando sono bagnati in quanto la cute dei capelli risulta più morbida e si rischia di perderne ancora di più.

Il rimedio con le erbe indiane

Particolarmente efficaci per promuovere la crescita più rapida dei capelli sono le erbe indiane: ovviamente queste non hanno effetti miracolosi facendo ricrescere i capelli in un mese, ma comunque andrà ad aiutare il processo di crescita del capello. Queste, in aggiunta, favoriscono tutta una serie di benefici che promuovono la salute del capello: dalla regolazione della produzione di sebo, controllare la forfora e purificare la cute, rendere i capelli più forti e contrastare la loro caduta e anche volumizzarli.

Tra le erbe più usate specialmente per la promozione della crescita dei capelli si trova l’Amla, Brahmi, Kapoor Kachli, Maka, Methi e Til. Queste, inoltre, oltre a favorire la crescita del capello aiuteranno anche a rafforzare il fusto ed il bulbo, aiutano anche a contrastare la forfora e ne contrastano la caduta.

Come si usano. Una volta scelte le erbe da utilizzare, in quantità uguali o abbondando con quelle dall’azione più mirata per la crescita, versarle in una ciotola, aggiungendo dell’acqua calda o dell’infuso di camomilla (sempre caldo) in modo da ottenere un composto non troppo liquido ma neanche troppo asciutto. Essenziale: il composto bisognerà essere mescolato con un cucchiaio di legno o di plastica in quanto i normali cucchiai in metallo, come per l’henné, provocheranno l’ossidazione del prodotto.

Una volta pronto il composto, specialmente efficace come impacco pre-shampoo – si va ad applicarlo su tutta la lunghezza, cute compresa, massaggiando bene il tutto con movimenti circolari. Dopodiché, chi ha i capelli lunghi, bisognerà fare uno chignon alto fissandolo con delle mollettine e mettere una cuffietta da doccia o, ancora meglio, della pellicola trasparente. Dopo averlo lasciato in posa almeno 40 minuti si potrà procedere con uno sciampo leggero per poi risciacquar con acqua e aceto: due cucchiai per mezzo litro d’acqua favoriranno una maggiore lucentezza a capello asciutto.

In questo caso in particolare, però, le erbe possono essere utilizzate anche ad ogni lavaggio, magari anche come balsamo dopo lo shampoo (che dovrà essere lasciato in posa per circa 15 minuti), altrimenti, come impacco va bene anche una volta a settimana. Più i capelli sono lunghi, ovviamente, più le quantità di erbe dovranno aumentare.