Siamo tutti pronti a conoscere un’altra food blogger del panorama italiano? Come ben saprete, su DireDonna.it potrete trovare alcune interviste in cui abbiamo voluto scoprire il mondo delle food blogger italiane, scoprire cosa le abbia spinte a intraprendere quest’avventura sul web e, con le nostre chiacchierate, siamo anche riusciti a strappargli qualche piccola confessione o buffo aneddoto.

Oggi vi presentiamo Valentina Tozza, una mamma 33enne che nella vita si occupa principalmente di consulenza del lavoro e, dal 2011, si dedica all’attività di food blogger sul suo sito “La Cucina Che Vale”. Sempre pronta a dare consigli sulla cucina home made e a condividere ricette speciali con tutti coloro che vorranno andare a visitare il suo blog, Valentina è una donna davvero social, invitando gli ospiti del sito a seguirla su tutte le piattaforme web (che vi indicheremo volentieri alla fine dell’intervista).

Ma ora ecco Valentina. Questo è ciò che ha raccontato a noi di Leonardo.it

Perché sei diventata una food blogger?

La mia passione per la cucina è esplosa due anni fa quando, annoiata e senza particolari interessi ho deciso di buttarmi nel mondo del web. Inizialmente non sapevo proprio da che parte cominciare poi pian piano ho scoperto che in maniera facile e veloce era possibile condividere la propria passione con tutto il mondo! Mi sono armata di buona volontà e ci ho provato, ho aperto “La Cucina Che Vale” con l’intento di creare uno spazio tutto mio dove potermi esprimere al meglio. Ho scoperto poi che di blog di cucina ce ne sono davvero tanti e che il mondo del food è pazzesco, sono sempre alla ricerca di spunti che mi aiutino a crescere. Per ora il mio blog è solo un hobby ma spero di riuscire presto a trasformarlo in una professione.

L’aneddoto più curioso che ti ricordi?

Gironzolando tra vari blog ho scovato una donna fantastica che vive a Bergamo ma ha origini Thailandesi. Beh sapete qual è la cosa assurda? Lei si firma Vaty nei suoi post e Vaty era il mio soprannome ai tempo del liceo. Sinceramente non avrei mai pensato di trovare qualcuno con questo stesso nome.

Che consiglio dare a chi vuole diventare una food blogger?

A chi vorrebbe diventare una food blogger consiglio prima di tutto di essere se stessa, di tramettere passione e amore per quello che si fa e magari avere qualcosa da raccontare ai lettori perché è vero che un blog di cucina principalmente deve contenere ricette, ma l’anima dello scrittore è importante e ai lettori piace anche conoscere chi sta dietro alle meraviglie culinarie che proporrete. Cercate di curare molto il template del blog e ricordatevi che la semplicità vince sempre.

Il piatto che ami di più cucinare e quello che ami di più mangiare?

Io amo cucinare e i piatti a base di pesce sono quelli che preferisco; amo però altrettanto intensamente mangiare, adoro gli gnocchi, in tutte le salse, l’importante è che siano rigorosamente fatti in casa, morbidi e saporiti, tra l’altro sono molto facili da fare e anche divertenti, perché permettono, nella fase di preparazione dell’impasto, di coinvolgere anche i bambini.

Se volete seguire Valentina, potrete farlo direttamente sul suo blog, La Cucina Che Vale, o sui suoi profili di Facebook e Twitter.