Si scatena una guerra fra Francesca Cipriani ed Elisabetta Gregoraci per via di una programma che, a detta della prosperosa show girl, le avrebbe rubato grazie alla raccomandazione di Flavio Briatore. La guerra, almeno per il momento, è unilaterale, la signora Briatore nulla ha detto o scritto in merito.

Ospite di Selvaggia Lucarelli e Alessandro Lippi alla trasmissione ‘La fine del mondo’ su M20, Francesca Cipriani lancia l’accusa a Elisabetta Gregoraci di averle portato via la conduzione della nuova trasmissione che andrà in onda, in seconda serata, su Rai 2 a partire dal 7 novembre:

Dovevo essere la conduttric. Era una cosa fatta, dovevo solo andare a firmare il contratto a Roma. Avevo fatto il provino, cercavano una conduttrice bionda, occhi azzurri, formosa e comica. Quel programma era fatto a pennello per me e all’ultimo, come al solito, mi ritrovo disoccupata. Hanno preso la Gregoraci che è mora e per niente formosa.

Tempo fa Francesca Cipriani si era sottoposta a vari interventi di chirurgia plastica, la sua teoria era che solo avendo un corpo perfetto potesse avere facile accesso al mondo dello spettacolo, in particolare a quello televisivo. Via libera, dunque, ad una incredibile settima di reggiseno e, non contenta, si era fatta gonfiare il lato B. Peccato che l’intervento non sia ben riuscito e il suo sedere sia diventato asimmetrico tanto che ha chiesto il risarcimento al chirurgo.

Era riuscita a partecipare all’ultima edizione de ‘La pupa e il secchione’, poi la carriere televisiva si era interrotta. A sua dire avrebbe avuto tutte le chance per condurre ‘Made in sud’, se non fosse stato per l’arrivo in corsa di Elisabetta Gregoraci.

Francesca Cipriani ha le idee chiare su come sia accaduto il sorpasso:

C’è stata una spintarella, purtroppo in Italia chi ha potere comanda e chiaramente Briatore l’ha raccomandata. Lei non è comica e non la vedo adatta a un programma così. Io ho grinta e volontà e non mi piace essere presa in giro ai casting.