Avere mani sempre perfette e ben curate è un buon biglietto da visita per una donna che desidera sentirsi bella sotto tutti i punti di vista. Proprio per questo, applicare lo smalto sulle unghie come la french manicure, diventa azione imprescindibile per donare a se stesse quel tocco in più di femminilità che non guasta proprio mai.

Parlando proprio di french manicure, così di moda negli ultimi anni, bisogna ammettere che non si tratta solo di un trend passeggero: si tratta di uno stile classico ed elegante destinato a non scomparire negli anni, anche se ultimamente la nail art le sta dando del filo da torcere. Contrariamente alla nail art, però, la french manicure si può realizzare molto più facilmente anche da sole, a casa propria, senza doversi necessariamente recare da un’estetista o da una professionista del settore.

Cosa occorre

Per procedere in totale autonomia e ottenere la propria perfetta french manicure fai da te, occorre disporre di alcuni strumenti preliminari, che serviranno per iniziare e infine completare il lavoro sulle unghie.

A tal proposito ecco cosa bisogna procurarsi:

- uno smalto di base trasparente che servirà a proteggere le unghie

- uno smalto brillante

- uno smalto bianco che servirà come coprente

- uno smalto trasparente top coat

- del solvente

- un cotton fioc oppure un pennino a punta fine

Come procedere

Una volta procurati tutti gli strumenti, si può iniziare a lavorare sulle proprie unghie. La prima operazione da compiere è quella di applicare, su tutta la superficie dell’unghia, lo smalto trasparente che funge da base.

Una volta che questo è completamente e perfettamente asciutto, arriva il momento di applicare lo smalto bianco sulla parte esterna dell’unghia, andando a disegnare una linea obliqua sulla lunetta. Per quanto riguarda quest’operazione, ci si può aiutare con i tanti kit in vendita nei negozi, completi di adesivi da applicare sull’unghia e che aiutano a tracciare correttamente la linea sulla lunetta.

Una volta che lo smalto bianco si è asciugato, con l’aiuto del pennino (o del cotton fioc) si può procedere a passare lo smalto brillante sul resto dell’unghia. Per completare il lavoro e terminare la french manicure, una volta che si è asciutto anche lo smalto brillante, si applica il top coat trasparente, che avrà anche il compito di fissare la decorazione.

Foto: Female soft hands with beautiful french manicure – Shutterstock