Il televoto per il vincitore del Festival di Sanremo potrebbe essere stato compromesso da una gaffe commessa durante l’ultima conferenza stampa.

Un rappresentate di Rai Trade ha svelato che Roberto Vecchioni è l’artista più votato dai telespettatori attraverso le telefonate e gli SMS. L’informazione doveva rimanere segreta per mantenere l’imparzialità del voto e non influenzare il pubblico a casa.

Galleria di immagini: Sanremo 2011, quarta serata

Lo stesso Gianmarco Mazzi, direttore artistico del Festival, ha richiamato all’ordine il ramo della società che gestisce rapporti con le compagnie telefoniche e i call-center:

“Non si doveva dire, il voto è ancora in corso. È un errore grave, non si può fare una leggerezza del genere. Qualcuno verrà danneggiato, dovevate limitarvi a dare i dati generali”.

Il Codacons ha già annunciato un ricorso al Tar del Lazio per annullare il televoto della kermesse sanremese a causa dell’irregolarità. La fuga di notizie non rappresenta una semplice gaffe ma potrebbe condizionare il voto finale del vincitore del Festival:

“Chiederemo ai giudici del Tar di annullare i televoti giunti al Festival fino alla serata di ieri, venerdì 18 febbraio, e non escludiamo di rivolgerci alla magistratura al fine di garantire la buonafede dei telespettatori e il corretto svolgimento della gara canora”

Nonostante le minacce del Codacons, secondo il direttore di Rai Uno Mauro Mazza non c’è nella di cui preoccuparsi: bisogna considerare anche il peso del voto dell’orchestra e il Golden Share della sala stampa.

Bisogna quindi aspettare questa sera per scoprire se Vecchioni sarà davvero il vincitore del Festival o sarà addirittura danneggiato da quanto affermato durante la conferenza stampa odierna.