Mentre Elisabetta Canalis si prepara per Sanremo, George Clooney è impegnato in un viaggio in Sudan accompagnato dalla reporter Ann Curry. Le malelingue potrebbero sottolineare il fatto che, proprio quando si tratta di impegni molto seri, la star di Hollywood lasci a casa la sua fidanzata italiana, che invece è sempre al suo fianco quando si tratta di percorrere i vari “red carpets”.

Sembra infatti che Clooney, che si era già recato nel Darfur qualche anno fa, abbia voluto fare una spedizione nella zona sud del Sudan, dove nel gennaio 2011 ci sarà un referendum per decidere l’indipendenza del paese. Che l’attore abbia finalmente deciso di riprendere in mano il suo impegno nel sociale e la sua carriera, per molti compromessa dalla presenza della Canalis?

Solo pochi giorni fa, infatti, si discuteva sul fatto che la figura di George stesse in effetti perdendo credito agli occhi dei media internazionali, secondo i quali l’attore sarebbe troppo dedito a fare le sue apparizioni in giro per il mondo insieme all’ex velina e sempre meno impegnato sul set.

Questo viaggio in un continente pieno di problematiche potrebbe riaccendere nella star di “The American” la voglia di ributtarsi nel suo lavoro, magari portando avanti qualche progetto a scopo benefico come ha fatto in passato girando proprio questo film a Sulmona, nel tentativo di rilanciare l’economia dell’Abruzzo.

L’ex Dottor Ross si sta forse svegliando da un lungo letargo?