Come al solito, anche la diretta del Grande Fratello di ieri sera si è aperta con un “tutti contro Mauro“. Tutti in casa, naturalmente, perché sappiamo bene quanto Mauro Marin sia amato fuori. E anche da Alfonso Signorini ora, che ha rimproverato Maicol per non essere stato per nulla divertente in questi quattro mesi: il ragazzo si è difeso dicendo che dopo tanto tempo era stanco, ma l’opinionista ha risposto che Maicol ha opposto atteggiamenti un po’ troppo esagerati anche agli scherzi.

Il televoto è stato chiuso quasi subito: la prima a passare il televoto è stata Cristina. Per la sua nomination è stato messo sotto accusa lo “stratega” Alberto, in particolare da Maicol. Ma, in realtà, non si possono addurre motivazioni per una persona salva: Cristina è stata indubbiamente premiata dal pubblico e in quel momento, più che mai, sembrava essere davvero l’avversaria ideale contro Mauro.

Finalmente è rispuntata Veronica, eliminata lunedì scorso, che aveva dichiarato di avere paura a uscire dalla sua settimana di isolamento post GF. La cubista romana ha spiegato di non capire come mai Mauro sia così apprezzato, ma ha fatto ammenda dei suoi errori:

Ho fatto molti sbagli con gli uomini nella casa.

Daniele gli ha chiesto scusa per averle detto di dedicarsi ai film porno, ma ha domandato che le scuse fossero reciproche: naturalmente Veronica non c’è stata, innescando una reazione, un litigio, cui Alessia Marcuzzi ha cercato di mediare, difendendo la bella gieffina.

Veronica è stata chiamata a chiarire anche con chi ha parlato male di lei: mentre la ragazza si aspettava che l’unico a parlarne male fosse Mauro, ha avuto brutte sorprese, in particolare da parte di George, che non ha perso occasione di mettersi in mostra con l’ennesimo litigio. A Veronica non è rimasto che fare apologia di se stessa: in effetti, appena uscita è stata un po’ troppo bersagliata, ma in fondo anche questo è il Grande fratello.

Il secondo a continuare a giocare è stato Alberto: un sospiro di sollievo da parte di Mara, ma tanta paura da parte di Maicol. Mauro ha cercato di rincuorare il ragazzo, che piangeva sostenendo al contrario di essere tranquillo. Per Maicol c’è stato un regalo da parte di Giorgio e una visita del padre: una videolettera di ringraziamento per l’amicizia che c’è stata nelle casa, nonostante scontri e litigi. Maicol ha chiosato dicendo che non è mai stato invaghito di Giorgio.

Ennesimo scontro per Mauro: gli è stata fatta rincontrare Veronica dietro al vetro della stanza ovale, dopo avergli fatto vedere il filmato della love story della cubista con Sarah. Mauro è parso, anche se per un momento, un condannato in attesa del boia, ma ha confessato di essere stato geloso.