Il Grande Fratello lunedì sera ha fatto veramente il botto. Entra nel vivo l’interesse per il reality, in particolare per l’uscita volontaria di Rudolf Mernone, ma si sono resi per varie ragioni protagonisti anche dei concorrenti della dodicesima edizione già eliminati al televoto. Come postato su Twitter in diretta da Alfonso Signorini, infatti, “quello che stava con la Minetti” e “quell’altro che faceva il pubblico a Forum”, sono stati coinvolti in una rissa nella pausa del primetime.

Si tratta di Filippo Pongiluppi e Mirko D’Arpa, ex concorrenti di questo Grande Fratello, che pare abbiano scambiato parole forti: il nodo del contendere sarebbe stata Sofia D’Altrui e il suo rapporto conflittuale con lo stesso Filippo.

Galleria di immagini: Rudolf Mernone hot

Sulla fanpage Facebook di un altro concorrente eliminato, Kiran Maccali, sono comparsi gli screenshot dei tre gieffini protagonisti di questo momento che fortunatamente non è stato ripreso dalle telecamere. Le opinioni sono molto divergenti, si parla di sputi, di minacce. E comunque forse la cosa, a differenza di altre edizioni, non finirà qui: a volte, è avvenuto che in seguito i concorrenti diventassero amici dopo la fine del reality, un po’ come succede ai vecchi compagni di scuola (si pensi all’amicizia successiva tra Mauro Marin e Massimo Scattarella, che nel reality non si soffrivano troppo). Ma qui non ci sono le premesse perché ci sia la pace.

Intanto, ieri Alessia Marcuzzi si è giustificata sulla propria fanpage, raccogliendo segnali di stima, ma anche molti detrattori, che hanno difeso a spada tratta Rudolf Mernone:

«Lo so, lunedì mi sono un po’ arrabbiata… non sostenevo più alcuni atteggiamenti. Al Grande Fratello si entra volontariamente e nessuno ti obbliga a rimanere. Chi si lamenta in continuazione dentro casa, si dimostra irrispettoso nei confronti di coloro che hanno fatto i provini e di chi lavora dietro le quinte con grande serietà.»

La scelta di Rudolf ha raccolto molti consensi in rete, ma si deve fare anche un’altra considerazione aggiuntiva. Al Grande Fratello c’è un montepremi di 250.000 euro (240.000 dopo la bestemmia di Daniel Mkongo): anche non in tempi di crisi sembra un montepremi davvero significativo, soldi che non si trovano certo per terra, per cui è normale che il gioco si snodi per difficoltà non indifferenti.

E considerato che montepremi simili si sono visti in programmi come “Chi vuol essere milionario” o “L’eredità”, dove i concorrenti hanno anche fortuna ma devono avere un bagaglio culturale abbastanza elevato per poter vincere, è normale che al GF la strada non possa essere tutta in discesa.

Chi ha difeso il GF sulla sua fanpage è stato il vincitore dello scorso anno Andrea Cocco, che in effetti ha dovuto subire una pressione notevole a causa degli eventi che gli sono piovuti addosso, ossia il tradimento della sua ex ragazza Szilvia, tuttavia ha resistito e vinto con i suoi modi educati, il suo stile, il suo garbo:

«Questa è la prima volta che seguo una puntata intera del nuovo Grande Fratello, sono rimasto allibito. Il Grande Fratello ci ha difeso sempre tutti e parlo di tutti i concorrenti contro l’esterno, che invece spesso e volentieri ci marcia alla grande, basta vedere tutte le trasmissioni satellite che vivono del suo surrogato. […] La pressione psicologica che si subisce è veramente forte. Io chiaramente parlo della mia esperienza, mi sono sempre stati vicini nei miei momenti di difficoltà tutti, sia i miei amici dentro la casa che il confessionale. Quindi non mi sento di dire se uno ha fatto bene o male a lasciare, sono scelte difficili. Mi ricordo benissimo come mi sentii io quando al 4 mese ci dissero che sarebbe durato un mese in più, pensando alla mia ex (per fortuna) ragazza. […] Io posso solo dire grazie al Grande Fratello per avermi dato la possibilità di tornare nel nostro amato Paese, pescandomi da Hong Kong, grazie per avermi dato la possibilità di tornare da mia madre e grazie per avermi reso felice facendomi incontrare un’altra persona.»

Fonte: Alessia Marcuzzi Fanpage, Andrea Hirai Cocco Fanpage, Kiran Maccali Fanpage.