Dopo il successo ottenuto con “Grazie a tutti”, il cantante Gianni Morandi vorrebbe puntare molto più in alto.

In un’intervista al settimanale “Diva e Donna”, Morandi ha dichiarato che non avrebbe problemi a presentare il Festival della Canzone Italiana:

Condurre un Festival di Sanremo? Perché no? Può darsi. Potrebbe capitarmi. Spero che ciò non vorrà dire che a quel punto non sono più in grado di cantare.

Pure essendo sulla soglia dei 65 anni, Gianni Morandi è ancora amato e apprezzato dal pubblico per la sua musica, per le sue canzoni e per le sue performance dal vivo e in televisione.

Nell’intervista, il cantante-conduttore si apre ai lettori raccontando in breve la sua vita e ammettendo di aver avuto un pizzico di fortuna:

Sono fortunato perché, dopo tanti anni, ho sempre voglia di stare con mia moglie, ho sempre voglia di lei. Se apro i giornali mi sento banale perché il mio sfogo, la mia trasgressione è la vita all’aria aperta, lo sport. Mi stupisco dell’incapacità diffusa a vivere una vita normale. Spero di restare banale e non impazzire tutto di un colpo.

Morandi conclude spiegando come sia fondamentale la qualità della vita e come si debba viverla al meglio:

Io mica sono come quelli che si dicono sicuri di vivere fino a 120 anni. Per me non conta arrivare lontano ma vedere come ci arrivo. Ma fin quando avrò la forza per infilarmi un paio di pantaloncini da corsa vorrà dire che sono ancora in me.