Gioielli e arte si fondono attraverso le creazioni realizzate da Osvaldo Moi, artista completo che ha voluto sperimentare anche questo settore. I suoi preziosi, come quelli della sua ultima collezione “Ebanelli” diventano accessori capaci di completare ogni look poiché, secondo l’artista, è la {#moda} a trarre vitalità dall’arte che in cambio richiede successo fama e ricchezza.

Galleria di immagini: Gioielli di Osvaldo Moi

Osvaldo Moi, fondendo i concetti di arte e moda, ha descritto il suo punto di vista sul connubio da cui trae ispirazione per i suoi gioielli:

«In un do ut des, come artista, dalla moda cerco quella chiave che apra la porta della fama e del successo e una linea di opere d’arte contemporanea, surrealista, da indossare da mani eleganti, polsi importanti, colli ambiziosi e su lobi gioiosi lungo la passerella di comuni strade, può essere la giusta risposta».

L’Ebano, legno nobile e resistente, è il materiale su cui è caduta la scelta di Moi; da sempre infatti è stato utilizzato dall’artista che lo intaglia, incide e scolpisce si da piccolo. Materiale duro quello degli Ebanelli, facile da plasmare e al contempo delicato, capace di trasformarsi in {#accessori} come anelli, bracciali e collane conferendo ricchezza e stile, anche grazie al suo raffinato colore nero bruno.

Linee essenziali ma sinuose, quelle degli Ebanelli, che si sposano perfettamente con il corpo femminile; maxi anelli d’effetto e orecchini importanti abbinati a monili d’effetto che si discostano completamente dalla precedente collezione di Moi, “Jolie“. Creata in argento e legno di bosso, materiale particolarmente resistente, la linea che trae ispirazione dalla bocca dell’attrice {#Angelina Jolie}, si completa con altri particolari realizzazioni che sono vere e proprie opere d’arte da indossare e il suo personale tributo alla femminilità.