Gli sfavillanti mondi della moda e della musica si sono incrociati la scorsa notte, presso lo Staples Center di Los Angeles, sul red carpet della cerimonia di premiazione dei Grammy Awards 2015. Il premio è uno dei più importanti degli Stati Uniti, per i risultati conseguiti nel settore in 105 diverse categorie di contributi, suddivise in 30 generi musicali, dal pop al gospel all’hip hop. Gli ospiti ultra glamour, da Beyoncé a Madonna, da Lady Gaga a Pharrell Williams, da Katy Perry a Gwen Stefani, hanno sfoggiato i loro look migliori per l’occasione.

Miss Ciccone, come spesso accade, non si è trattenuta: stretta in un mini (ma proprio mini) abito bustier Givenchy, Madonna ha voluto ricordare con un look da torera sadomaso il suo ultimo video, in cui la ritroviamo domatrice di prestanti minotauri.

Katy Perry, anche lei ospite tra i performer, è sfavillante grazie all’abito nude look ricoperto di perline gioiello di Zuhair Murad, lo stilista re dei red carpet. Elegantissime anche Rihanna, comparsa in una nuvola rosa firmata da Giambattista Valli; Taylor Swift, in abito corto color petrolio brillante con sovragonna a strascico di Elie Saab, con scarpe Giuseppe Zanotti e gioielli Lorraine Schwartz; Beyoncé, fasciata – forse un po’ troppo – in un abito di pizzo nero di Proenza Schouler, e Gwen Stefani, in una tuta (tra i must della stagione) nera con corpino bustier traforato di Atelier Versace.

Sono due i grandi trend rilevati sul red carpet: quello del look maschile e quello dell’abito con tagli e scorci di pelle. La nominata Charli XCX si è presentata in total Moschino, con smoking bianco e papillon, stola di pelliccia e peep toe rosa. In tailleur pantalone nero di Band of outsiders la presentatrice Anna Kendrick; in nero Tomboy anche la strana coppia della Sia, performer e nominate.

Galleria di immagini: Grammy Awards 2015: il red carpet

In tante hanno scelto il lungo con intarsi, sovrapposizioni e ritagli: Chrissy Teigen con il bianco di Emilio Pucci; Miley Cyrus, tra i presentatori della sera, con l’abito nero Alexandre Vauthier che lasciava intravedere i tatuaggi sulla schiena; Iggy Azalea, in blu elettrico Giorgio Armani Privé; Arianna Grande con vestito e scarpe Versace, che punta sul bianco con drappeggio argentato; Nicole Kidman, moglie del presentatore Keith Urban, con abito corto nero Thierry Mugler dalle borchie metalliche.

Infine, non c’è red carpet senza flop: Rita Ora era troppo brillante in abito argentato di paillette Prada, clutch vintage Daniel Swarovski e scarpe Stuart Weitzman; Kim Kardashian si è presentata in vestaglia sul tappeto rosso con il marito Kanye West (cioè con lo scollatissimo abito Jean Paul Gautlier); altrettanto scollata e con spacco vertiginoso Lady Gaga, con abito argentato Brandon Maxwell, smeraldo in posizione strategica tra i seni Lorraine Schwartz e sandali Stuart Weitzman.