Diventare mamme è la gioia più bella, il desiderio più grande che una donna possa avere, spesso però questo desiderio può sfociare in una patologia: la gravidanza isterica. 

CAUSE

La gravidanza isterica rientra nelle malattie psicosomatiche, ovvero consiste in uno stato di disagio psicologico che si ripercuote anche sul fisico. Alla base di tutto, ovviamente, c’è il desiderio di diventare madre e spesso, trattandosi di una vera e propria fissazione, dovuta anche alla società e alla cultura, le quali mostrano la maternità come una “cosa che si debba fare” e non come una scelta, aumentando così le pressioni psicologiche di persone troppo suscettibili.

SINTOMI

I sintomi sono i medesimi di una gravidanza e aumentano con il passare del tempo. Purtroppo, però, una volta che ci si sottopone al post, si scopre di non essere incinta:

  • senso di nausea;
  • dolori al seno;
  • ciclo mestruale in ritardo;
  • crampi allo stomaco.

Può anche accadere l’opposto, ovvero scoprire di essere incinta senza aver avuto alcun sintomo.

CURA

L’unico trattamento adatto, vista la natura di questa patologia, è quello dal punto di vista psicologico, accompagnato dall’aiuto delle persone care, in grado di offrire sostegno affettivo per poterlo superare. Il fattore umano è essenziale nelle patologie che riguardano i “problemi” di natura psicologica e mentale.

A cura di Jessica Di Giacomo

photo credit: josemanuelerre via photopin cc