H&M, colosso della moda low cost, sembra aver fatto l’ennesimo centro. La collezione creata in collaborazione con il brand Marni, che uscirà negli store il prossimo 8 marzo, appare infatti in grado di stupire anche il pubblico più scettico. L’utilizzo di materiali pregiati come la seta, le belle stampe africane, le linee moderne e comode, possono finalmente conquistare anche una clientela esigente e adulta, oltre ai soliti appassionati del brand svedese.

Galleria di immagini: Marni per H&M

Marni, nato nel 1994 dalla stilista svizzera Consuelo Castiglioni, ha vestito stelle del calibro di Madonna e Stella Tennant, caratterizzandosi negli anni per la capacità di far convivere uno stile vagamente bohémien con le esigenze di una clientela “urbana”.

Questo dualismo appare evidente anche nella collezione ideata per H&M, in cui spiccano abiti ultra femminili ma assolutamente lineari, senza fronzoli, in grado di emergere semplicemente grazie ai colori e alle geometrie scelte per i tessuti. La stessa filosofia guida anche la linea di accessori: grandi e coloratissimi, dai rimandi etnici, quasi tribali, e al contempo ultra moderni.

Quella di Marni è una capsule collection che ricorda l’Africa e i grandi viaggi, e lo fa anche grazie allo spot promozionale girato da Sofia Coppola e ambientato in un’affascinante e calda Marrakech. Ma non è solo la donna a essere una moderna viaggiatrice: negli store usciranno anche molti capi maschili, tra cui un versatile parka, degli ascetici sandali in pelle, pantaloni e camicie dala linea dritta e dai colori più seriosi rispetto a quelli dei capi dedicati al pubblico femminile.

Guardando il risultato del lavoro del team di Consuelo Castiglioni e H&M sembra preannunciarsi un altro sold out quasi immediato, soprattutto considerati i prezzi assolutamente abbordabili, quasi tutti sotto i cento euro.