Ancora pochi mesi e le riprese del quarto capitolo della saga dei pirati targata Disney avranno inizio. Intanto emergono nuovi nomi di star cinematografiche che dovrebbero entrare a far parte del cast: dopo Penelope Cruz anche Ian McShane è in trattative con la produzione, ma per lui si parla di un ruolo da antagonista, nei panni del temibile pirata Barbanera, con il quale Jack Sparrow si scontrerà durante la ricerca della Fonte della Giovinezza.

L’attore e regista inglese è conosciuto in Italia perché nel 1977 interpretò Giuda Iscariota nel kolossal televisivo “Gesù di Nazareth” di Franco Zeffirelli. Ian McShane ha avuto un ruolo da antagonista anche nella serie televisiva western Deadwood, andata in onda sull’emittente statunitense Home Box Office (HBO) nel biennio 2004-2006. Per la sua interpretazione del cattivo Al Swearengen, McShane vinse un Golden Globe nel 2005.

È risaputo che in questo quarto film della saga piratesca non ci saranno i blasonati Orlando Bloom e Keira Knightley, dediti alla vita coniugale dopo il matrimonio e la nascita del loro primogenito (vedi scena dopo i titoli di coda di “Pirati dei Caraibi: Ai confini del mondo”). La coppia potrebbe però tornare già a partire dal quinto episodio, dato che la Disney ha già confermato che verrà realizzata una nuova trilogia (si arriverà quindi fino al sesto episodio).

Altre novità riguardano la regia: Gore Verbinski (“The Ring”, “The Weather Man”), dopo aver girato i primi tre film, lascia la poltrona e la macchina da presa a Rob Marshall (“Chicago”, “Memorie di una geisha”, “Nine”).

Confermati invece sia Johnny Depp nei panni del capitano Jack Sparrow, sia Geoffrey Rush in quelli di capitan Barbossa. A capo della produzione ci sarà ancora una volta Jerry Bruckheimer, mentre la sceneggiatura è stata affidata al già navigato duo Terry Rossio e Ted Elliot, autori dei primi film. Pare che la trama di “On Stranger Tides” sia stata ispirata dal romanzo fantasy Mari Stregati (1987) di Tim Powers (pubblicato in Italia dall’editore Fanucci nel 1998). Se così fosse, Penelope Cruz sarebbe l’attrice più quotata a vestire i panni della giovane Beth Hurwood.

Pirates of the Caribbean: On Stranger Tides verrà girato sulle isole hawaiane Kauai e Oahu, per un investimento totale che porterà 85 milioni di dollari nell’economia dello splendido arcipelago. Alcune riprese di “Pirati dei Caraibi: Ai confini del mondo” (2003) furono girate invece sulle altre due isole Molokai e Maui.