L’insalata di pasta è uno dei piatti migliori per affrontare la calura estiva: leggera, genuina e soprattutto fresca. Esistono numerosi tipi di ricette in grado di esaltare la pasta e le verdure e infinite combinazioni per creare piatti tipicamente estivi e, soprattutto, colorati.

L’insalata di pasta, proprio perché è un piatto freddo, diventa molto comoda e facilmente “trasportabile”. Una giornata al mare può essere arricchita da una ricetta fredda, da portare nell’apposito contenitore, anziché dal solito panino. Allo stesso modo vale per il lavoro: la pausa pranzo estiva può diventare davvero leggera.

Le insalate di pasta in estate sono arricchite dalle verdure di stagione: cosa che può aiutare a integrare i liquidi persi, a dare un adeguato apporto di vitamine e sali minerali e, perché no, a favorire l’abbronzatura.

Possiamo innanzitutto preparare un’insalata di pasta greca. In una pirofila bisogna tagliuzzare pomodorini, cetriolo, olive e aglio, aggiungere un filo d’olio, un po’ di succo di limone e insaporire con erbe aromatiche, quali origano e basilico. Aggiungere il sale e il pepe e, infine, un po’ di feta, tipico formaggio greco. Quando la pasta sarà cotta, bisogna gettarla nella pirofila e mescolare tutto. Lasciare raffreddare e tenere in frigo fino a che non sarà il momento di mangiare.

Un’altra idea più stuzzicante e più ricca è data dall’insalata di pasta con il tonno. In questo caso, il tonno sarà l’ingrediente principale, ma non il solo. Verrà insaporito con carciofini sottolio, funghi, pomodorini e peperoni. Come se si trattasse di una pizza capricciosa, si può, a gusto, aggiungere anche un uovo sodo tagliato a pezzettini.

Al posto del tonno è possibile utilizzare della carne bianca e realizzare un’insalata di pasta con il pollo. Assieme al pollo vanno utilizzati chicchi di mais, pomodorini e qualche cucchiaio di pesto. Il tutto va condito con sale, pepe e basilico. A gusto, si può aggiungere anche un goccio di aceto.

Una ricetta elaborata ma gustosissima è l’insalata di pasta con le verdure fritte o grigliate. Bisogna prendere due delle verdure di stagione più utilizzate e più buone, vale a dire melanzane e zucchine. Le si può friggere (senza l’uso della pastella), calandole semplicemente nell’olio bollente, oppure le si può grigliare sulla piastra (in questo secondo caso la ricetta sarà molto più leggera). Dopodiché si lascia raffreddare per bene le verdure cotte. Una volta fredde, vi si aggiungono i pomodorini e si condisce tutto con olio, sale e basilico fresco. Una volta condita la pasta, si potrà gustare un po’ di sano sapore mediterraneo.

Infine, si può preparare un’insalata di pasta veloce e freschissima: piselli e formaggio fresco. In questo caso, bisogna lessare i piselli e, in un contenitore, mescolare a essi del formaggio fresco morbido. Il formaggio può essere ammorbidito con un cucchiaio di acqua di cottura della pasta. Quando la pasta sarà cotta, bisogna amalgamarla bene al condimento e usare del basilico fresco come tocco finale.