Come vestirsi a 50 anni: la femminilità, col tempo, si evolve. Alcuni dicono che, strada facendo, si ammorbidisce fino a diventare dolcezza; altri, invece, sostengono che più passa il tempo, più la femminilità esploda facendo diventare la donna vera e propria icona d’eleganza. In entrambi i casi, tuttavia, è importante sapere come presentarsi; in particolare, c’è una data che segna un notevole cambiamento: i 50 anni.

Fotostoria: 10 trucchi per sembrare più giovani

Come vestirsi a 50 anni? Quali sono i piccoli accorgimenti che ogni donna dovrebbe osservare per non lasciarsi travolgere dal tempo che passa? E, soprattutto, quale è il modo corretto per rispettare se stesse ed il proprio fascino?

Ecco alcuni consigli con qualche idea per sapere come vestirsi a 50 anni.

Come vestirsi a 50 anni: i consigli

  • Accettare la propria età: la prima regola dei 50 anni è quella di accettare la propria età. Ciò non significa che bisogna lasciarsi andare; anzi. Questo vuol dire avere la maturità di vivere la vita in una maniera diversa, sicuramente nuova, che sia in grado di far vedere il mondo con altri occhi. Questo ricade, inevitabilmente, anche sul vestiario.
  • Conoscere se stesse: anche se potrebbe sembrare sciocco, la conoscenza del proprio corpo è alla base della corretta scelta degli outfit quotidiani. I piccoli difetti fisici, le gravidanze e la quotidianità hanno cambiato, senza dubbio, il corpo. Conoscerlo e riconoscerlo, rispettandolo ed apprezzandolo, significa essere a metà del giusto modo per sapere come vestirsi a 50 anni.
  • Sobrietà: che sia un pantalone sportivo aderente o una gonna fino al ginocchio, ciò che importa è non eccedere. Superare i 50 significa anche cominciare ad apprezzare un nuovo stile ed una nuova identità di eleganza. Anche mostrare il seno e le gambe nude, se non viene fatto con estrema attenzione, va evitato per non rischiare di diventare inopportune.

Come vestirsi a 50 anni: idee pratiche

  • Pantaloni o gonne? La scelta di questi due capi varia in base alla propria fisicità. Per entrambi, tuttavia, vale una regola: no assoluto a misure molto corte (minigonne o shorts) o a modelli troppo giovanili, che potrebbero rischiare di mettere in evidenza piccoli difetti fisici naturali o far sembrare le donne troppo eccentriche o volgari.
  • Magliettina o canotta? In questo caso, il suggerimento varia in base al tipo di abbinamento. Con un jeans sportivo la maglietta sta bene. La canottiera può essere una valida soluzione nel caso in cui si indossi una giacca sopra.
  • Seno scoperto o seno coperto? In questo caso, per rispetto, è importante coprire le parti che, fino a qualche anno prima, venivano messe in mostra. Questo perché l’uomo deve avere modo di scoprire, con calma, la bellezza della persona che ha davanti; in caso contrario si rischia di voler sembrare più giovani, privando il partner del piacere della conquista.