Per la prima volta Chris Columbus, acclamato regista di alcuni dei film più amati degli ultimi anni (tra le sue pellicole di successo ci sono “Mrs Doubtfire”, “Mamma ho perso l’aereo” e i primi due film della saga di Harry Potter), presta la sua macchina da presa alla pubblicità e lo fa firmando lo spot di Natale Esselunga.

Dopo Wes Anderson e il suo meraviglioso spot natalizio realizzato per H&M e la tenera pubblicità dell’aeroporto di Heathrow – protagonisti due peluche che vivono l’emozione del rientro a casa per le feste di Natale – è ancora un corto commerciale a commuovere ed emozionare durante le festività.

Sono rimasto impressionato da come Esselunga sia costruita e basata sui valori della famiglia, per questo motivo è stato un privilegio e un onore far parte di questo progetto. Esselunga ha dato al mio staff e a me” prosegue il regista “la possibilità di creare un mondo che credo farà innamorare i bambini italiani: un mondo mai visto prima, un luogo magico. E mi sento molto privilegiato e onorato di essere stato parte di tutto questo”, ha spiegato Chris Columbus.

Lo spot di Natale Esselunga, girato come un vero e proprio cortometraggio, racconta i preparativi al Polo Nord dove, invece della neve, cadono dal cielo migliaia di lettere di Natale: Babbo Natale e i suoi elfi fanno talmente fatica a raccogliere tutte le letterine che per consegnare i regali, invece di usare la solita slitta, preferiscono utilizzare un camion Esselunga guidato da Santa Claus in persona.

Accanto al regista americano ci sono alcuni dei più importanti professionisti del settore, tra cui John Mathieson, direttore della fotografia che ha collaborato spesso con Ridley Scott, lo scenografo Jon Hutman (“The Tourist”, “L’amore non va in vacanza”, “L’uomo che sussurrava ai cavalli”) e la costumista Penny Rose (a cui si devono i costumi dei primi tre capitoli de“I pirati dei Caraibi”).

La colonna sonora, scelta da Ferdinando Arnò, è una cover di “I want a hippopotamus for Christmas”, canzone degli anni Cinquanta molto famosa nei paesi anglosassoni, registrata per l’occasione agli Abbey Road Studios di Londra, i mitici studi dei Beatles.

Galleria di immagini: Lo spot di Natale di Chris Columbus per Esselunga, foto

Numeri record per un piccolo film di pochi minuti: 25 bambini nel ruolo di elfi, un Babbo Natale, 4 renne e 2 studi – all’interno dei quali è stata costruita interamente la casa di Santa Claus – nientemeno che ai Pinewood Studios di Londra, uno dei più famosi teatri di posa d’Europa. Lo spot è in onda su tutte le reti televisive, in radio, nei cinema ed è abbinato alla promozione “1.000 Iphone 7 al giorno per te dal 1° al 24 dicembre”.