Gli impacchi naturali per capelli sono una valida ed efficace alternativa ai prodotti di bellezza acquistati in farmacia o profumeria. A differenza delle maschere che si trovano sugli scaffali, infatti, quelle fatte in casa hanno il merito di costare poco e di essere realizzate con ingredienti di cui si conosce la provenienza.

Per avere una chioma sana e lucente i rimedi naturali per capelli sono l’ideale, l’importante è conoscere bene qual è il proprio punto debole e quali sono le proprie caratteristiche, così da agire nel modo più appropriato. Se è vero che i capelli grassi necessitano di maschere differenti da quelle idonee per i capelli secchi, è altrettanto vero che si può soffrire di forfora, si può essere in presenza di una testa particolarmente spenta o vittima di capelli fini che si spezzano facilmente.

Alla luce di questo, vediamo 5 impacchi naturali per capelli da realizzare in modo semplice e veloce a casa propria, senza dover ricorrere al parrucchiere.

  1. Maschera rinforzante: mischiare la polpa di avocado con quella di banana fino a realizzare una miscela compatta e ben emulsionata. Stendere la maschera sui capelli in una spessa coltre e coprire con una cuffia o una pellicola trasparente, lasciando agire per 30 minuti circa. Quindi risciacquare con acqua fredda e lavare i capelli con lo shampoo.
  2. Maschera nutriente: per i capelli particolarmente secchi l’ideale è miscelare un tuorlo d’uovo, un cucchiaio di miele e mezzo cucchiaino di olio di germe di grano o di oliva. La maschera ottenuta va spalmata su tutte le lunghezze e distribuita con l’aiuto di un pettine a denti larghi. Va lasciata agire per circa una ventina di minuti per poi risciacquare abbondantemente.
  3. Maschera rilassante: per dare sollievo e vitalità ai capelli stressati, si unisce un albume, un cucchiaio di olio naturale di jojoba e uno yogurt. Il composto si applica sui capelli umidi, avvolti con pellicola trasparente. L’odore persistente di uova che rimane sui capelli può essere facilmente eliminato risciacquando con qualche goccia di aceto versata nell’acqua.
  4. Maschera antiforfora: l’ortica è ricca di potassio, vitamine, calcio, ferro, fosforo, per questo motivo è in grado di rafforzare i capelli. Con l’aiuto di un paio di guanti, si devono tagliare 500 grammi circa di ortiche, che andranno poi bollite in una modesta quantità di acqua. Una volta filtrato e intiepidito il liquido si aggiunge a un cucchiaio di miele. Si applica sulla testa, massaggiando la cute. L’ortica aiuta a combattere forfora, irritazioni, psoriasi, eczemi e alopecia.
  5. Maschera riequilibrante: l’argilla verde va stemperata con l’acqua, a cui si aggiungi qualche goccia di olio essenziale di lavanda o di rosa. Purificante e detox, l’argilla assorbe il sebo in eccesso. Il composto avrà una consistenza densa simile alla crema, che potrai applicare sui capelli umidi e lasciare in posa per 20-30 minuti circa dopo aver fasciato la testa con pellicola trasparente. Oltre all’acqua si può utilizzare un cucchiaio di aceto o tè da unire all’argilla.