L’insalata di pollo è un piatto unico ideale per l’estate: fresco e nutriente, può essere facilmente trasportato in appositi e piccoli contenitori durante le gite fuori porta o al mare, per evitare di mangiare il solito panino.

Il pollo è una carne bianca, quindi più leggera delle altre e in grado di sposarsi perfettamente con le verdure. L’insalata di pollo è declinabile in vari modi, è un piatto ricco che dà libero sfogo alla fantasia delle cuoche.

La prima insalata di pollo che riportiamo è un mix di sapori invernali ed estivi. In una ciotola occorre mettere broccoli e peperoni lavati e tagliati, assieme a cipolla, aglio e all’immancabile pollo cotto sulla griglia o sulla piastra. Per condire il piatto si deve preparare un composto di maionese, aneto, sale e pepe (le cuoche più sperimentatrici possono aggiungervi del miele): mescolare tutto per bene e servire su un letto di radicchio, valeriana e basilico.

Perché non sperimentare con la frutta? Lessiamo il pollo e tagliamolo a dadini. In una ciotola mettiamo il pollo, chicchi d’uva tagliati in quattro parti, la mela tagliata a cubetti e la rucola. Aggiungiamo cipollotti e cipolla rossa tagliati molto finemente. Condiamo con il sale e con la maionese e, a piacere, aggiungere un po’ di pepe.

Sempre sperimentando con la frutta, si può creare un piatto più estivo ed esotico. Stavolta, lasciamo solo il pollo lesso e tagliato a dadini e aggiungiamo sedano, cipolla, pesche, lamponi e la classica lattuga. Si può condire il tutto con la solita maionese oppure si può preparare un’emulsione composta da miele e arachidi. La ricetta avrà, in questo modo, un sapore molto più statunitense.

Ora, però, ecco un’insalata di pollo dal gusto tipicamente mediterraneo. In una ciotola, mescoliamo olio d’oliva, aceto, limone e prezzemolo. Poniamo il pollo ancora crudo a bagno nell’emulsione per marinarlo. Dopodiché, tagliato a striscioline, cuociamolo sulla griglia o sulla piastra. Nel piatto da portata uniamo pollo, rucola, valeriana, pomodorini tagliati e condiamo tutto con uno spicchio d’aglio, olio e sale.

Infine, prepariamo un piatto greco. Grigliamo il pollo tagliato a striscioline che uniremo a pomodorini, cetrioli, olive, cipolla rossa e lattuga. Condire con olio, sale, pepe e aneto. A completare l’opera, cospargiamo il piatto di feta sbriciolata.