Con la stagione fredda uno dei più grandi dilemmi che affigge tutti noi è come potersi coprire e rimanere caldi senza assomigliare a degli orribili fagotti. Ecco quindi alcuni preziosi consigli per rimanere al caldo, senza rinunciare alla propria femminilità.

Per le gambe i migliori amici dell’inverno sono sicuramente i collant, che aiutano a tenerci calde anche in bicicletta o contro le correnti ascensionali in metropolitana.

Sul mercato ne troviamo di deliziosi, come quelli con le cuciture in stile vintage-burlesco-chic. Il trucco in questo caso riguarda il difficile compito di posizionare la cucitura dritta, quello usato dalle ragazze dei college americani è di disegnare con l’eyeliner una linea per tutta la parte posteriore delle gambe, quindi indossare le calze di nylon seguendola. Un metodo tutto da testare. L’altro trucco è posizionare i pollici ai lati della cucitura e tirare su la calza, in modo da portare la linea in verticale lungo la gamba.

L’alternativa sono le calze alte fino alle cosce, sempre che il freddo non incalzi troppo. Un’opzione meno limitativa e decisamente più sexy. Per non far rotolare le calze, c’è chi suggerisce di indossare la biancheria sopra, un classico sono le brutte ma comode mutandone della nonna.

In generale il consiglio migliore da adottare in inverno è quello di vestirsi a strati. Molto caldi e seducenti sono i body, ne esistono di ogni tipo, da quelli più trendy a quelli più pratici, non resta che scegliere quello più adatto alle proprie esigenze.

Un altro utile accorgimento è quello di investire in biancheria di seta, niente di più sensuale e soprattutto caldo, ma solo se vera seta. Stesso discorso per una bella camicia di flanella, magari da tenere sbottonata a mostrare una bella scollatura.

Ovviamente i compagni d’eccezione di questa stagione non possono non essere gli stivali, sia con che senza tacco, gli avvolgenti sciarponi, gli adorabili maglioni vintage e i guanti, anche elegantissimi.

Un’ultimissima “chicca” riguarda il deodorante, utilizzare quelli anti-traspiranti. La situazione tipica è quella in cui ci troviamo a una festa o in un locale riscaldato e ovviamente sudiamo, per poi morire di freddo al momento di uscire. In questo modo eviteremo anche questo disagio.