Risultato record per il debutto di Junior MasterChef, la versione per piccoli cuochi del più celebretalent vinto quest’anno da Federico,  ieri sera su Sky Uno Hd. Con una media per i due episodi di 700 mila spettatori complessivi766 mila se consideriamo i passaggi successivi su Sky Uno, il primo appuntamento della versione Junior del talent show di cucina ha addirittura eguagliato la performance della versione senior.  Un risultato ancora più sorprendere se si considera l’affollamento televisivo di ieri sera con le partite dell’Europa League con Juventus, Fiorentina e Napoli.

In particolare, il 1° episodio è stato visto da 928 mila spettatori medi.  Ottimi numeri anche su Twitter: la conversazione totale attorno alle puntate di ieri  di  Junior MasterChef  ha prodotto oltre  10.000 tweet di cui più di  7600 con hashtag  #JrMasterChefIt che ha scalato i trending topic della serata  fino ad arrivare inprima posizione, restando in classifica per l’intera mattinata del giorno successivo. In classifica sono anche entrati altri elementi di conversazione legati al programma e i nomi dei tre giurati.

Apprezzamenti positivi sul programma e sui giovani concorrenti si sono rincorsi su tutti i social network mettendo in evidenza quanto i minichef non avessero nulla da invidiare ai loro colleghi adulti in quanto a preparazione, fantasia e precisione nell’impiattamento.

Nei due episodi di ieri sera si è composta dunque la classe dei 14 bambini che dalla prossima settimana si sfideranno nella cucina di JuniorMasterChef Italia.  14 piccoli talenti selezionati dalla giuria composta da Lidia Bastianich, madre di Joe e figura di riferimento materno per tutti i  bambini in gara, Alessandro Borghese, che con il suo spirito e umorismo ha completamente galvanizzato i piccoli chef, e il veterano Bruno Barbieri, che più volte si è stupito del livello tecnico dei giovani concorrenti. Una giuria che è stata in grado di bilanciare alla perfezione l’empatia verso tutti i concorrenti con la severità del giudizio durante l’assaggio dei piatti.

Bravi Ragazzi!