Questa volta, la “bieber fever” è venuta a lui. Justin Bieber è finito in ospedale dopo una crisi respiratoria mentre si trovava sul set di CSI, tuttavia non si è trattato di qualcosa di grave ma solo di una reazione allergica prontamente curata.

Justin è infatti tornato sul set della popolare serie televisiva, e proprio mentre stava concludendo le riprese ha avvertito un lieve malore che ha però destato molta preoccupazione. Il personale del Providence Saint Joseph Medical Center di Burbank, in California, ha riscontrato che la giovane star ha avuto solo una qualche reazione di tipo allergico, ma nulla di grave.

A diffondere la notizia non è stato certo Justin, che la stessa sera ha interagito con i suoi fan su Twitter senza fare menzione dell’accaduto. Il suo portavoce, invece, ha commentato l’episodio su E! Online.

Lui sta bene. Ha avuto una lieve reazione allergica sul set di “CSI” la notte scorsa. Il suo medico lo ha incontrato in ospedale per assicurarsi che tutto fosse OK. È stato dimesso nel giro di un’ora e il dottore lo ha dichiarato in buona salute: oggi è già tornato sul set a lavoro.

Intanto sembra ormai data per certa la sua partecipazione al Festival di Sanremo come superospite, sperando che non debba dare forfait per un altro cedimento fisico. Certo ha solo sedici anni, ma non lavorerà troppo?