C’è tensione tra il Principe William e la Regina Elisabetta? Secondo alcune testate internazionali, nonna e nipote starebbero litigando a proposito della terza gravidanza di Kate Middleton, in quanto la Duchessa di Cambridge vorrebbe ritirarsi dalla vita pubblica per dedicarsi al nascituro, decisione non approvata dalla sovrana.

Alcune fonti hanno riportato che Kate Middleton non vorrebbe continuare a occuparsi dei suoi compiti reali una volta che il fratello o la sorella del Principe George e della Principessa Charlotte sarà nato e vorrebbe concentrarsi sulla famiglia, richiedendo quindi di apparire meno in pubblico per un po’ di tempo. Tuttavia, la Regina Elisabetta non avrebbe gradito questa richiesta, in quanto per lei sarebbe impensabile che la futura regina d’Inghilterra rinunci ai suoi compiti reali per occuparsi dei figli. Ciò avrebbe portato allo scontro con il Principe William, che avrebbe appoggiato la moglie.

Gossip Cop ha tuttavia smentito le voci: non c’è nessun litigio in corso tra Lilybeth e il nipote. Alcune fonti vicino alla famiglia reale hanno confermato che Kate Middleton, adesso che si sta riprendendo dalle forti nausee mattutine, tornerà pian piano a presenziare agli eventi pubblici. Tra il Principe William e la Regina Elisabetta non ci sono quindi tensioni, anzi è risaputo che i due hanno un rapporto d’affetto molto profondo. La sovrana, inoltre, insegna da quando è piccolo al nipote come comportarsi per diventare un buon futuro sovrano.

Intanto rimane aperta la partita per il trono: il Principe William dovrebbe salire al trono dopo il padre, il Principe Carlo, ma si fanno sempre più insistenti le voci secondo cui dovrebbe essere il nipote della Regina Elisabetta a succederle.

Fotostoria: Kate Middleton: 10 migliori look in gravidanza

Si era parlato anche di uno scontro in proposito tra Kate Middleton e Camilla Parker Bowles, entrambe intenzionate a vedere il proprio marito sul trono, ma sembra che la Regina sia  imparziale e non abbia preso una posizione in merito, non volendo per il momento abdicare o retrocedere dalla sua posizione.