Esiste una dieta che in soli 21 giorni promette un drastico calo di peso senza rinunciare a patatine, gelato, vino, compresi golosi dessert a base di cioccolato e frutta? La risposta è si, ed è la dieta per gli amanti dei carboidrati.

Il segreto è il regime alimentare da seguire a giorni alterni per almeno 30 minuti consecutivi. La dieta è stata concepita dopo attenti studi di molte università americane, sugli effetti positivi nella perdita di peso grazie all’amido resistente: è stato scientificamente dimostrato che l’amido resistente aiuta a mangiare meno, bruciare più calorie, conferendo all’organismo più energia, inoltre è utile per abbassare il livello di colesterolo nel sangue. I carboidrati agiscono sull’organismo con un benefico effetto saziante, perché vengono metabolizzati più lentamente rispetto altri alimenti, soddisfacendo l’organismo sia a livello psicologico, aumentando i livelli di ormoni, che a livello fisico.

Il giusto mix di carboidrati è la soluzione migliore per controllare lo zucchero nel sangue e mantenere a bada il diabete abbassando i livelli di insulina fino al 38%. I carboidrati ad alto contenuto di amido resistente accelerano in maniera decisiva il metabolismo, accelerando il dimagrimento corporeo soprattutto nella zona del ventre, perché aumentano l’attività degli enzimi brucia grassi e diminuendo l’azione di accumulo dei grassi.

Ovviamente l’attività fisica è molto importante in questa dieta, il movimento e l’esercizio costante aiutano favorendo il dimagrimento giorno dopo giorno. Ma la dieta dei carboidrati impone che ci sia tra un {#allenamento} e l’altro almeno un giorno di riposo, permettendo il recupero della fatica: sono consigliati tutti gli esercizi aerobici in particolare quelli per il potenziamento muscolare, piegamenti, addominali e stretching, intervallando il tutto con camminata e corsa, anche in bicicletta.

In questa particolare dieta sono ammessi gli snack come le tortillas e gelati: in una giornata tipo dell’amante dei carboidrati, si può scegliere tra moltissime ricette sfiziose: si inizia con una ricca colazione a base di muesli, latte e frutta, per poi passare al pranzo in cui vengono consigliate deliziose Pite (un particolare tipo di pane molto sottile) farcite di pollo e verdure. Per cena invece una gustosissima pasta fredda con verdure fresche e infine un dolcissimo dessert come i tartufi al cioccolato a nocciole.

Si ha la sensazione di non trovarsi davanti a un menù mirato a eliminare i chili in eccesso, bensì il suo esatto contrario. Il motivo per cui seguire questa dieta sta nel fatto che si tratta di un regime alimentare estremamente equilibrato, in cui il corpo non deve rinunciare a nessun tipo di cibo, anzi, il successo sta nel bilanciare ogni porzione in maniera adeguata, per non accusare la fame, mangiando qualunque cosa, purché sana.

Fonte: CarbLovers