La valigia per il parto: 10 must have

La valigia per il parto
La valigia da portare in ospedale per il parto
La nascita del bambino si avvicina ed è il momento di preparare la valigia per il parto da portare con sé in ospedale. Non si tratta solo di selezionare gli accessori per il nascituro: per il bene della futura mamma, infatti, è bene organizzarsi per tempo senza dimenticare le esigenze fondamentali. Ecco 10 cose essenziali da mettere nella valigia per il parto. Il riposo dopo la nascita del piccolo è fondamentale, e i cuscini degli ospedali sono sempre scomodi. Portarsi dietro il proprio cuscino aiuterà le mamme a sentirsi di più a casa in un momento così particolare e stressante della propria vita come quello del parto. Non è il momento di fare passerelle e sfilate, quindi è inutile mettere in valigia camice da notte e pigiami eleganti e che potrebbero facilmente rovinarsi o sporcarsi. Molto meglio tenere con sé un bel pigiama ampio e comodo, con l'apertura frontale adatta per l'allattamento al seno. Dopo lo stravolgimento del parto, quello che una neo mamma vorrebbe fare è semplicemente restare in camera tranquilla a godersi il suo bel bambino. Purtroppo, o per fortuna, la camera d'ospedale verrà di certo invasa da parenti e amici, tutti armati di fotocamere, videocamere, telefonini. Bisogna ricordarsi di portare con sé caricabatterie e schede di memoria. E vale la pena di impostare i parametri giusti, per evitare che la foto più bella risulti sfocata e troppo in ombra. Sono ricordi importanti. Ormai in molti ospedali c'è il telefono in camera ma nessuno di noi rinuncerebbe mai al proprio telefono cellulare completo di caricabatteria e credito, il miglior contatto con il mondo esterno che aspetta di sapere le ultime notizie del pupo e della sua mamma. Lo stress del dopo parto è terribile, è vero, ma sembrerà ancora peggio se la mamma non si sarà ricordata di mettere in borsa anche un minimo di make-up. Basta la crema, lo spazzolino da denti, una spazzola e un fermaglio per capelli per essere radiosa. La carenza di liquidi e lo sforzo possono rovinare le labbra quindi è necessario portare con sé un accessorio semplice ma efficace: il burro di cacao. In ospedale bisogna seguire la dieta imposta dai medici ma può capitare di avere fame e di voler fare uno spuntino. È bene quindi tenere una scorta di snack. Soprattutto è un rimedio utile per non sentirsi tagliate fuori quando la stanza si svuota e tutti se ne vanno a pranzo fuori mentre la mamma rimane a letto con un brodino. Per allattare al seno il bambino serve un comodo cuscino per l'allattamento. Sembra il cuscino da viaggio che si usa in aereo e aiuta a tenere meglio il bambino in braccio. Anche questo non può mancare in valigia. Siamo nell'era di Internet e del WiFi ma forse è meglio tenere a portata di mano qualcosa di cartaceo e tangibile per ogni evenienza: libri, riviste, tutto ciò che può aiutare a passare il tempo tra una visita e l'altra. Infine non può mancare in valigia un vestito da indossare per il rientro a casa. Per non sbagliare, è meglio scegliere uno degli abiti indossati durante il primo trimestre di gravidanza.
Tag: gravidanza, parto
Oroscopo
  • Oroscopo Ariete
  • Oroscopo Toro
  • Oroscopo Gemelli
  • Oroscopo Cancro
  • Oroscopo Leone
  • Oroscopo Vergine
  • Oroscopo Bilancia
  • Oroscopo Scorpione
  • Oroscopo Sagittario
  • Oroscopo Capricorno
  • Oroscopo Acquario
  • Oroscopo Pesci