Decolletè, stivali, sandali: le scarpe non sono mai abbastanza. E se il sogno di ogni donna è possederne milgliaia di paia, è bene sapere su quali modelli puntare l’attenzione, trovando assolutamente posto in tutte le scarpiere. È difficile resistere a paillettes, pizzi e tacchi altissimi ma, se si vuole evitare di dilapidare il proprio patrimonio in preziosissimi ma inutilizzabili paia di calzature, la scelta migliore è comprare prima alcuni modelli di scarpe indispensabili, utili per ogni occasione del giorno.

Galleria di immagini: Le scarpe di cui una donna non può fare a meno

Le abbiamo ammirate nelle passerelle di tutti gli stilisti più famosi: sono le decolleté color nude. Le {#scarpe} nel colore della pelle, un modello chic indispensabile per la stagione autunno-inverno ma perfette anche per l’estate, abbinate a un tailleur dal taglio sartoriale sono perfette per l’ufficio mentre, con un vestitino in pizzo color panna oppure con un abito coloratissimo, rendono il look elegante e ricercato.

Un paio di biker boots o di eleganti stivali neri dal tacco basso rappresentano il passepartout per tutte le occasioni informali, come un pomeriggio in compagnia di amici al cinema o un salto al supermercato per un acquisto dell’ultimo minuto, ovviamente sempre con un occhio di riguardo per lo stile. Abbinati a skinny jeans e camicia bianca, ogni occasione ha il look perfetto sempre a portata di mano.

Si amano o si odiano: sono le ballerine, scarpette rasoterra ormai diventate accessorio fondamentale in ogni stagione dell’anno. Per dare un tocco parigino ai vostri outfit, le ballerine sono la soluzione giusta; comode e chic possono dare sollievo ai nostri piedi dopo una serata passata su tacchi vertiginosi. Quindi, se amate lo stile minimale e i toni neutri, indossate ballerine di un colore vivace per dare un tocco in più al vostro look.

Se non si vuole rinunciare ai tacchi nemmeno per andare a fare shopping, le scarpe ideali sono i sandali con la zeppa in legno, più stabili e confortevoli di molti modelli dalle altezze da capogiro. Alte, comode ed eleganti, le zeppe sono perfette sia per il giorno che, abbinate a un abitino dai richiami esotici o vintage, al posto del protagonista delle serate mondane di molte donne: il tacco 12.

Tra le scarpe che tutte le donne devono avere non possono mancare le scarpe da ginnastica. Basse, bianche e in tela, le sneakers garantiscono comodità e rappresentano una valida alternativa alle ballerine. Sarah Jessica Parker, la modaiola Carrie di {#Sex and the City}, le indossa sempre per accompagnare i suoi bimbi all’asilo e passeggiare per la Grande Mela.

Un intramontabile cavallo di battaglia, elegante e sensuale: le decolletè nere, rigorosamente con plateau e punta tonda. Sono le scarpe che accompagnano la vita di molte esponenti del sesso femminile dalla mattina alla sera, perfette in ufficio come per una cena o una serata in discoteca; sexy anche nel modello base, in pelle opacizzata e dal tacco non necessariamente a spillo. In una parola: indispensabili.

Nella scarpiera è poi indispensabile fare posto a un paio di sandali oro e un paio argento. Semplici ma eleganti, sono la soluzione giusta per completare un outfit da damigella d’onore o un lungo vestito da sera, l’importante è che siano chic e di ottima qualità. Dopo aver spopolato per un paio d’anni in tutti i negozi di scarpe, i tronchetti o ankle boots, gli stivaletti alla caviglia, sono rapidamente diventati un must per le amanti delle calzature. In camoscio o in pelle, sono fondamentali per la stagione autunnale, soprattutto se indossati con un paio di jeans, e ideali per la sera se portati a gamba nuda con un vestito in stile anni ’60.

I sandali piatti sono di rigore durante l’estate. In pelle, stoffa o plastica, infradito o con tanti listini, i sandali completano alla perfezione tutte le mise della bella stagione. Comodi e belli, in tantissimi nuovi modelli ogni anno, devono assolutamente trovare posto nella scarpiera di ogni donna. Infine, date ascolto alle vostre emozioni e al vostro gusto e scegliete un paio di scarpe per le occasioni speciali. Punta tonda o sfilata, decolleté o sandali, toni neutri o colori vivaci, tacco a stiletto o tacco scultura: l’unica regola è quella di rendersi felice.

Fonte: Glamour