Quando c’è fantasia nella vita, c’è tutto, e riesci a superare anche i momenti difficili, è il caso di Lele Mora che, arrestato per bancarotta, è in carcere dal giugno scorso. Ha fatto di tutto per uscire dal carcere, gli arresti domiciliari gli sono stati rifiutati per pericolo di fuga, ha scritto una lettera a Silvio Berlusconi per chiedergli dei soldi. I suoi legali hanno detto che Lele Mora non era più in condizioni fisiche per sopportare il regime carcerario, era ridotto sulla sedia a rotelle e, per convincere tutti che era disperato, ha tentato anche il suicidio.

Un atto dimostrativo, naturalmente, perchè con due cerotti messi davanti alle narici per non respirare, sarà molto difficile riuscire a passare a miglior vita. Lele Mora voleva solo attirare l’attenzione su di sè, ma il tentato suicidio non è servito a niente, è rimasto in carcere.

Ebbene, evidentemente uno dei quasi nove milioni di telespettatori di Italia’s got talent, Lele Mora ha ben pensato di ributtarsi sul lavoro che ha fatto per tanti anni, lo spettacolo, e dunque ha pensato di organizzare un talent show in carcere. Ogni galeotto potrà mettersi alla propria dimostrando le proprie abilità artistiche.

Lo riporta il settimanale Chi, in edicola questa settimana, la domanda che sorge spontanea è, chi farà la parte di Belen Rodriguez, e chi Simone Annichiarico. L’idea è venuta per alleggerire il tempo da trascorre in carcere.