Il 1° dicembre di ogni anno la Giornata mondiale contro l’AIDS ci ricorda che c’è ancora tanto da sapere e da fare riguardo alla diffusione del virus HIV in Italia e nel mondo: la LILA, la Lega Italiana per la Lotta contro l’AIDS, e il brand internazionale di hairstyle ContestaRockHair rinnovano per questo la loro collaborazione con la campagna “AIDS IS NOT DEAD”, e a loro si unisce anche L’Oréal Professionnel.

La campagna annuale di raccolta fondi e di sensibilizzazione all’uso del profilattico è infatti stata inaugurata presso il salone CRH HUB, all’interno dell’ostello romano Yellow Square, in via Palestro, e per l’occasiona la LILA ha festeggiato anche i suoi primi trent’anni di lotta alla malattia.

La raccolta sarà in corso per tutto il mese di dicembre tramite la distribuzione dei ContestaRockHair Condom a fronte di una donazione minima di 1 euro nei 5 saloni romani, nei 4 di Firenze, e in quelli di New York, Miami e Shanghai del brand.

CRH_AidsIsNotDead_1

La scelta di presentare la campagna con un party presso il CRH HUB, situato nell’innovativo ostello Yellow Square, non è casuale, in quanto vero e proprio crocevia di giovani romani e giovani viaggiatori provenienti da tutto il mondo. Come ha spiegato Alessandro Santopaolo, art director di ContestaRockHair: “La lotta all’AIDS non è finita, non è mai finita. Negli ultimi anni si sono registrate impennate di contagi soprattutto fra i giovanissimi. Si è abbassata la guardia? Non se ne sta parlando abbastanza? Noi siamo qui perché crediamo fortemente in questa campagna perché i giovani possano avere un futuro. Dipende anche da noi!”.

CRH_MassimoBianco-Tess-AlessandroSantopaolo

L’Oréal Professionnel, partner del brand di hairstyle, poi, si è unito a ContestaRocKHair con il progetto Acconciatori contro l’AIDS: le due realtà hanno lanciato quindi durante l’evento al CRH HUB le loro campagne attraverso la diffusione degli hashtag #cutAIDSshort e #AIDSISNOTDEAD.

LILA ha inoltre promosso una nuova campagna sms solidale per la raccolta fondi attiva dal 19 novembre al 2 dicembre al numero 45517.