Forse è solo un modo per cercare di riprendersi dallo shock, o forse è solo una dichiarazione di cattivo gusto, dipende dai punti di vista. Dopo il tragico aborto spontaneo che le ha fatto perdere il secondo bambino il mese scorso, Lily Allen è da poco ritornata a farsi vedere in giro per le strade di Londra e le voci sulla sua vita privata hanno ricominciato a rincorrersi.

La cantante è stata vista ieri, infagottata in un voluminoso cappotto accanto al compagno Sam Cooper, mentre andava a una serata di beneficenza in un locale della capitale britannica. Poche ore prima, la sorellastra Sarah Owen aveva rilasciato alcune dichiarazioni al Daily Mail.

Secondo Sarah, Lily sta cercando di farsi forza, anche se il trauma della perdita del bambino al sesto mese di gravidanza è stato davvero notevole, e avrebbe addirittura deciso di riprovare ad avere un bimbo l’anno prossimo.

Perdere il bambino l’ha completamente devastata, sta ancora cercando di riprendersi. Lily però non permetterà che questo la fermi in alcun modo. è assolutamente determinata e vuole diventare una madre. È quello che desidera più di ogni altra cosa al mondo.

Di certo la forza dimostrata dalla cantante, viste le esperienze orribili a cui è andata incontro e la sua giovane età, sono assolutamente encomiabili. C’è però da chiedersi se le dichiarazioni rilasciate non dalla diretta interessata in un contesto ufficiale, ma dalla sorellastra, e su un argomento così importante, non siano da ritenersi un po’ poco delicate.