Inge Dart, una donna inglese di 66 anni, ne ha dovuti attendere 46 per poter riabbracciare sua figlia, partorita quando aveva appena 19 anni e data in adozione da sua madre, contro la sua volontà. Inge fu separata da sua figlia Sandra dopo appena 10 giorni dal parto e il padre della bambina, Jeremy Owen (nipote del celebre poeta Wilfred Owen) ha sempre recriminato di non aver potuto nemmeno dare un ultimo abbraccio alla sua piccola.

Inge e Jeremy hanno interrotto a loro relazione in seguito a questo evento ma entrambi si sono ricostruiti una vita e hanno due famiglie numerose. Nonostante tutto però, Inge non ha mai smesso di cercare Sandra e alla fine è riuscita a coronare il sogno di poterla riabbracciare. Il suo desiderio è stato esaudito grazie alla trasmissione televisiva Long Lost Family, che ha rintracciato la donna in Francia. Sandra ha avuto un nuovo nome dai suoi genitori adottivi (ora si chiama Chantal) ed è diventata anche lei madre, di due bambini.

Anche Jeremy, che adesso vive in Australia, ha potuto finalmente ricevere l’abbraccio che ha sempre rimpianto di non aver potuto dare a sua figlia.