Oggigiorno le mamme “grandicelle” vengono criticate. Si pensa, infatti, che più si è giovani, più sia facile stare dietro a un bambino e tornare in forma dopo il parto. Ma uno studio condotto da Tammy Chang, e pubblicato sull’American Journal di Ostetricia e Ginecologia, svela che le donne che hanno un figlio prima dei 19 anni sarebbero più a rischio obesità.

Sul Daily Mail si legge che gli scienziati della University of Michigan hanno individuato un dato importante, basandosi su razza, istruzione e background di mamme statunitensi di età compresa tra 20 e 59 anni: quelle che hanno partorito prima dei 19 anni registravano un rischio maggiore di obesità (32%) rispetto alle donne che avevano partorito all’età di 20 anni o più.

Inoltre lo scorso anno, i ricercatori dell’Università Queen Mary di Londra avevano scoperto che le mamme che seguono una dieta con un apporto calorico controllato avrebbero meno probabilità di soffrire di complicazioni come il diabete, la pressione alta, il parto prematuro o un aumento di peso eccessivo difficile da eliminare negli anni successivi.

credit image by Martin Gommel via photopin cc