Un giovane principe, una bella attrice americana e una storia d’amore che sta incantando il mondo: il matrimonio di Meghan Markle e il principe Harry è senza dubbio una delle nozze più attese del 2018.

Dall’annuncio ufficiale del loro fidanzamento, lo scorso novembre, infatti, gli occhi del mondo sono puntati su di loro, tanto che tabloid e rotocalchi fanno a gara per scovare indizi, rumors e indiscrezioni su quelli che saranno i dettagli del Royal Wedding. Non c’è da stupirsi, dunque, che la storia d’amore più seguita dei nostri giorni stia per diventare anche un film, dall’eloquente titolo Harry & Meghan: The Royal Love Story.

Ma se data delle nozze e luogo della cerimonia sono già stati resi noti dalla Famiglia Reale, sono ancora tanti i misteri da svelare su quelli che saranno i dettagli dell’evento.

In attesa del grande giorno, allora, ecco le 10 cose che fino ad oggi sappiamo sul matrimonio di Meghan e Harry.

  1. La data. Nessun mistero ormai sulla data delle nozze, annunciate per il prossimo 19 maggio. La cerimonia si svolgerà nella cappella di St. George, nel Castello di Windsor.
  2. Il tema. Secondo alcune fonti reali il tema scelto per le nozze sarà il classico bianco: non mancheranno però dettagli più estrosi, per stupire gli invitati. William e Kate, per esempio, avevano fatto allestire un furgone per il gelato e bancarelle di hamburger per il ricevimento serale a Buckingham Palace.
  3. L’abito da sposa. Ancora nessuna notizia certa sull’abito che Meghan sceglierà di indossare per le nozze, anche se la designer iraniana Inbal Dror ha dichiarato di essere stata contattata proprio da Kensington Palace per realizzare dei bozzetti, due dei quali sarebbero poi apparsi sul web. Sarà lei a vestire la bella Meghan? Per qualcuno si tratterebbe solo di un rumors, poiché gli abiti della stilista sarebbero decisamente troppo audaci per gli standard reali.
  4. Il ramo di mirto. Una tradizione del bouquet da sposa reale che invece Meghan dovrebbe rispettare è la presenza del classico rametto di mirto, simbolo dell’amore universale e proveniente dalla stessa pianta che nel 1845  la Regina Vittoria piantò sull’isola di Wight.
  5. I testimoni. Con ogni probabilità testimone dello sposo sarà il fratello William, mentre si vocifera che il ruolo di paggetti sarà affidato ai piccoli George e Charlotte.
  6. Le damigelle. Ancora nessuna notizia ufficiale su quelle che saranno le damigelle scelte da Meghan anche se in molti parlano di Priyanka Chopra, modella e attrice indiana, e Serena Williams, entrambe amiche della sposa.
  7. Il grande assente. Per quello che concerne gli invitati alle nozze, per ora sappiamo con certezza che non ci sarà Donald Trump, come riferiscono fonti ufficiali della Casa Reale, secondo cui “non ci sarebbe nessun motivo per cui Trump dovrebbe essere inviato”.
  8. La festa nei pub. In occasione dell’atteso matrimonio, è stato stabilito che il 19 maggio i pub resteranno aperti fino a tardi per permettere a tutti i sudditi di festeggiare il Royal Wedding (e non dovranno rispettare il tradizionale orario di chiusura alle 23).
  9. L’evento tv. Come nel caso delle nozze di William e Kate anche il matrimonio di Meghan e Harry sarà trasmesso in diretta tv, con buona pace di tutti i curiosi del mondo.
  10. Un matrimonio… redditizio. Stando alle stime degli analisti, il Royal Wedding avrà un ruolo determinante per le casse della nazione. Dall’affluenza dei turisti alla vendita di gadget a tema fino al sold out degli hotel che ospiteranno le troupe televisive di tutto il mondo, gli introiti economici saranno da record.