Il matrimonio non è uno scherzo per nessuno. Basti pensare che si stima che il 63% delle coppie perdano i brividi del sentimento già dopo il primo anno delle nozze. Ma come fare per mantenere saldo un rapporto legato anche dal sacro vincolo e non finire in un inevitabile quanto triste divorzio?

Sembra in realtà una domanda da un milione di dollari, ma, facendo attenzione, tenersi stretto il proprio uomo non è cosa troppo difficile. Ilmatrimonio, così come qualunque altro rapporto guidato dai sentimenti, è in realtà sostenuto da un sottile equilibrio, un dare e ricevere amore, che consiste in differenti emanazioni di questa forma di affetto. Il rapporto per durare e per non diventare un divorzio deve essere necessariamente alla pari, se una delle parti è più forte dell’altra, se l’uomo tiene le briglie della donna o viceversa, è quasi inutile sposarsi, basta adottare un animale domestico.

Intanto, in un matrimonio le cose importanti si devono fare insieme. Non tutto però: ognuno ha bisogno dei suoi spazi, anche se poi non devono essere eccessivi, altrimenti che ci si è sposati a fare? Ogni donna ha bisogno di stare per conto suo, dello shopping e delle chiacchiere con gli amici, e naturalmente anche gli uomini hanno il diritto di stare un po’ tra loro. Per cui, ogni tanto è bene che lui vada alla partita o si faccia un pokerino con gli amici, mica si può stare sempre attaccati, non si vive in un’illustrazione di Peynet.

Tuttavia, però ci si deve ritagliare dei ricordi comuni: fare un album fotografico dei propri momenti insieme, con le immagini del matrimonio va bene, ma ogni tanto urgono delle piccole fughe d’amore. Una gita fuori porta non ha mai danneggiato nessuno e, a proposito, non si sta mai lavorando troppo per non potersi concedere delle coccole reciproche o magari delle sorprese sessuali fuori orario. Rivivere una seconda luna di miele, magari restando a casa in un finesettimana di pioggia non è male: si fanno provviste, si accendono candele e ci si concede una cena casalinga con lo champagne e tante altre attività tra quattro mura in un lungo week end di divertimenti in cui rinverdire la passione sessuale.

Fonte: Yourtango.