Alla premiazione dei People’s Choice Awards quest’anno c’erano proprio tutti, da Zac Efron a Robert Pattinson, da Kristen Stewart a Johnny Depp. L’unica e grande assente è stata sicuramente la star di Hannah Montana, Miley Cyrus.

Infatti, se all’edizione dell’anno scorso, Miley Cyrus aveva spopolato ai People’s Choice Awards aggiudicandosi sia il premio come “Miglior attrice” che quello di “Celebrità del web”, quest’anno la star è rimasta a mani vuote. Secondo gli analisti, come riportato anche da noi, il dato è preoccupante. Il 2010 è stato sicuramente un anno difficile per la giovane attrice. Dal punto di vista lavorativo, La Cyrus ha partecipato come protagonista alla commedia romantica “The Last Song”, adattamento cinematografico dell’omonimo romanzo di Nicholas Sparks ed ha inciso un nuovo album.

Dal punto di vista della vita privata, invece, la Cyrus ha collezionato solo scandali che hanno danneggiato la sua immagine: prima la droga, poi il cambio di look da brava ragazza acqua e sapone a donna provocante e sexy. Si sono aggiunte foto di nudi oltre a rumor su diverse relazioni anche con uomini molto più vecchi di lei.

Nonostante i suoi sforzi sul lavoro, la Cyrus sembra così aver perso molto del suo successo a causa degli scandali che l’hanno vista coinvolta.

I “People’s Choice Award” sono, infatti, dei riconoscimenti che vengono assegnati e votati dalla gente comune. La mancata partecipazione dell’attrice denota sicuramente un preoccupante calo di popolarità. L’anno nuovo e i nuovi progetti cinematografici potrebbero riportare la giovane star Miley Cyrus di nuovo sulla breccia dell’onda: cosa ne pensate?