Le temperature si fanno sempre più miti e giorno dopo giorno cresce il desiderio di acquistare tra le collezioni moda primavera estate 2016 le prime scarpe da indossare subito. Le più ardite, infatti, possono iniziare a sfoggiare sandali e sabot senza calze, mentre le più freddolose hanno a disposizione stringate e stivaletti adatti a mise più leggere ma ancora abbastanza calde.

Le proposte presentate sulle varie passerelle sono state moltissime, la maggior parte calibrate su altezze decisamente vertiginose, tuttavia non sono mancate sneakers, mocassini e anfibi che sapranno accontentare chi di tacchi proprio non ne vuole sapere.

Galleria di immagini: Moda Primavera Estate 2016: scarpe da indossare subito

Ecco allora, direttamente dalle sfilate e dalle nuove collezioni, una selezione di 10 scarpe da indossare subito.

  1. Casadei: la linea “Bright Colours”, in blu Cina e arancio Tibet, propone stivaletti open-toe in morbido camoscio con le frange. Il plateau cucito a mano, capolavoro dell’artigianato Made in Italy, assottigliandosi conferisce al modello equilibrio e bellezza. Perfetti da indossare con gli abiti in denim tanto in voga in questa primavera estate 2016.
  2. Santoni: Flora è un sandalo di chiara ispirazione anni Settanta, caratterizzato da tacco grosso ricoperto in pelle e mini plateau. Un fiore dai petali iridescenti ne arricchisce il cinturino evidenziando la sensualità unica della caviglia femminile. Le proporzioni impeccabili del sandalo Flora, la sua ricercatezza e ovviamente il fiore decorativo rendono questa calzatura un ottimo motivo per festeggiare la fine dell’inverno.
  3. Fratelli Rossetti: il mocassino icona “Brera” viene reinterpretato secondo l’arte del tatuaggio hawaiano. Il disegno floreale dal richiamo esotico viene impresso sulla tomaia realizzata in morbido vitello tamponato a mano. Si abbina alla perfezione con pantaloni cropped.
  4. Ermanno Scervino: le sneakers in tessuto broccato sono impreziosite dal disegno floreale che le rende originali e pregiate. Disponibili in blu o in giallo. Se trovano in un paio di jeans il loro completamento naturale, possono svelare abbinamenti interessanti con gonne alla caviglia e maglie oversize.
  5. Fendi: tra i tanti modelli di sandali proposti per la prossima primavera estate, le Mary Jane in pelle verniciata bianco latte, con cinturino alla caviglia e listino a T, possono essere indossate già ora. Le sottili impunture a contrasto sottolineano il particolare intreccio della tomaia. Il tacco alto chunky è fasciato in pelle color azzurro riviera. Il plateau interno è a contrasto di colore.
  6. Zara: prezzo più che democratico per il sandalo aperto sul tallone, con tacco largo color whisky e punta quadrata. Da indossare anche con calze a contrasto, abbinato con un jeans o un pantalone a palazzo.
  7. Blumarine: i sandali con borchie in pelle glossy hanno cinturini incrociati davanti ed allacciati alla caviglia. Sono l’accessorio in più per una serata elegante, perfetti con gli abitini di seta impalpabile che hanno sfilato per la collezione disegnata da Anna Molinari.
  8. Gucci: ancora un paio di sandali, tra le scarpe da indossare subito. Alessandro Michele propone un sabot con ricamo, trompe l’oeil con paillette. Davvero chic con i suoi abiti, ma perfetto anche con un semplice jeans cropped, per un look più informale.
  9. Cafè noir: per le giornate ancora più fredde, giovanili e sportivissime le stringate blu con fantasia floreale, si adattano ai pantaloni, ma anche a gonne a campana dalla lunghezza midi.
  10. L’Autre Chose: il sandalo sabot open toe ha un plateau in pelle vanity nera e bombè laccato oro. Il  tacco è di 12 cm, rivestito in pelle. Casual e raffinato, è un modello prettamente versatile, capace di abbinarsi al meglio con outfit da giorno ma anche da sera.