Non ci si annoia mai alla Mostra del Cinema di Venezia 2016: l’ha dimostrato anche il red carpet di ieri sera, a partire dall’arrivo del protagonista di “Rocco”, documentario di Thierry Demaiziere e Alban Teurlai dedicato al mitico Rocco Siffredi.

L’attore, re del porno (e non solo), si è presentato sul red carpet impeccabile (con tanto di papillon) accompagnato dalla sua splendida famiglia: i figli Leonardo e Lorenzo, la moglie Rosa (il cui fisico invidiabile era avvolto in un abito rosa lungo), a cui si è aggiunta Laura Medcalf (che da quanto abbiamo capito è la fidanzata del giovane Lorenzo), di rosso vestita. Rocco e Rosa hanno anche regalato un momento di romanticismo, baciandosi teneramente di fronte ai flash dei fotografi. Che dire: loro rimangono sempre una delle nostre coppie preferite.

Ma non è tutto: ancor prima il red carpet improvvisamente si è riempito di paperelle (ovviamente di plastica) per ospitare “Piuma”, secondo film italiano in concorso diretto da Roan Johnson. Molto applauditi, anche per i loro outfit, i giovani interpreti: da Brando Pacitto (già noto grazie alle serie tv “Braccialetti Rossi”), in versione casual con pantaloni neri, t-shirt bianca e bomber rosso fiammante, alla deliziosa Blu Yoshimi con un abito rosa chiaro molto semplice e soprattutto adatto a una ragazza della sua età, fino a Luigi Fedeli che ha voluto giocare con il black&white.

Galleria di immagini: Mostra del cinema di Venezia 2016: foto

Nel cast anche l’amatissima Clara Alonso, con un abito romantico con ricami sbarazzini firmato Miahatami: una vera principessa. Non possiamo purtroppo dire lo stesso di Francesca Michielin (il cui brano “Almeno tu” è diventato tema principale della colonna sonora del film): nulla da dire sul suo look (dato che ha scelto un abito nero molto semplice con un piccolo inserto di pizzi), ma le linguacce a favor di fotografi poteva anche risparmiarle (dato che di Miley Cyrus ce n’è già una).