Non si sono mai ascoltati dei Coldplay così. Mylo Xyloto, infatti, nuovo album della band in vendita dal 24 ottobre, lascia tutti a bocca aperta col nuovo sound decisamente euforico. L’inconfondibile voce di Chris Martin questa volta è esaltante e gioiosa, anche se canta di storie d’amore tristi – scelta decisamente poco originale – in cui un lui e una lei devono lottare per riuscire a stare insieme.

Galleria di immagini: Mylo Xyloto, album dei Coldplay

I testi passano però in secondo piano: il ritmo armonioso e positivo e la meravigliosa performance di ieri sul palco di Plaza de Toros a Madrid, in diretta streaming su YouTube, faranno piazzare i Coldplay in cima a tutte le classifiche, nonostante le numerose critiche, soprattutto da parte della stampa britannica.

L’album viene definito un lavoro svogliato, senza personalità: questo sembrerebbe il prezzo da pagare per l’improvvisa svolta pop che segna Mylo Xyloto, poco gradita dalla stampa. Ma è difficile negare che all’interno di questo nuovo album siano presenti brani più che decenti, in quanto meritano addirittura di essere citati: “Charlie Brown”, ad esempio, “Up in Flames”, e “Paradise”, straordinario singolo che si è classificato primo su iTunes lo stesso giorno della sua uscita in tutto il mondo. Lascia seriamente perplessi, invece, il duetto con Rihanna, “Princess of China”, che distrugge l’impronta alternative rock del gruppo – soprattutto col continuo “Oh” in sottofondo. A riguardo, Chris dichiara:

«Siamo fan di Rihanna da sempre. Ci piace il modo in cui sta sul palco e la sua voce era perfetta per la canzone. Non sono incline ai duetti e forse non ne farò mai più, ma questo è venuto davvero bene».

“Mylo Xyloto”, distribuito da EMI Music, è disponibile in cd, in vinile e in download digitale. Alzate il volume della musica, ascoltatelo attentamente e chiudete fuori il mondo – come suggerisce l’intro del singolo “Every Teardrop Is a Waterfall”. Magari, nonostante tutto, Mylo Xyloto piace anche a voi.

Fonte: Ansa