Per creare nail art di grande effetto ci vuole molta fantasia e, soprattutto, molta pazienza specie per chi è alle prime armi. Capita spesso, infatti, di vedere delle unghie che sembrano delle vere e proprie opere d’arte, tra effetti geometrici, fiori e applicazioni di ogni tipo, che alla vista sembrano a dir poco impossibili da realizzare. Per ogni creazione che si rispetti serviranno diversi strumenti: dotter, pennelli fini da manicure, nail tape, adesivi per french manicure e colla per unghie con pinzette.

Iniziamo sempre con lo stendere una base coat trasparente sulle nostre unghie, che le andrà a proteggere – da eventuali smalti scuri che possono macchiare – e a rinforzare. È essenziale lasciar asciugare ogni applicazione alla perfezione, per poi arrivare allo step finale applicando un top coat che fisserà il tutto.

Fiori

Una delle nail art forse più difficili da realizzare è quella con i fiori, non quelli semplici fatti con i dotter, ma quelli più elaborati realizzati con i pennelli fini da french manicure.

Esempio con fiore strisciato: per prima cosa, stendiamo un base coat sulle unghie e uno smalto rosato. Prendiamo poi uno smalto bianco e, con l’applicatore, adagiamo una goccia abbondante su una superficie – un piattino o un pezzo di pellicola trasparente. Preleviamola e, poi, con l’aiuto di un dotter, la disponiamo sull’angolo destro dell’unghia in tre pallini. Prontamente, prendiamo uno stuzzicadenti e, tingendolo velocemente in un altro colore a scelta (qui possiamo utilizzare un viola), portiamolo sui pallini bianchi portando il tutto verso l’esterno, creando una sorta di punta. A nail art terminata, con l’aiuto di un dotter, andiamo ad applicare al centro del fiore per ricreare il pistillo. Infine, chiudiamo tutto con una passata di nail coat. Per un tocco in più, al posto del pistillo creato con il dotter, si può incollare un’applicazione brillantata.

Geometrie

Senza dubbio una delle nail art di grande effetto è quella creata grazie all’utilizzo del nail tape. Grazie a questo strumento sarà possibile creare nail art con un effetto geometrico, ma anche con linee perfette.

Esempio di nail tape: stendiamo una base del colore che vogliamo e poi applichiamo i nail tape in obliquo sull’unghia lasciando dello spazio fra l’uno e l’altro. Qui possiamo applicare uno smalto di un altro colore, ma, se vogliamo optare per un look unico, possiamo anche applicare lo smalto dall’effetto sfumato, prendendo due o più colori e applicandoli con una spugnetta sulle unghie (vedi sopra). Una volta asciugato bene il tutto, rimuoviamo il nail tape e passiamo un velo di top coat.

Esempio di nail art geometrica: dopo una passata di smalto di un colore a scelta, applichiamo i nail tape a triangolo partendo dalla base per arrivare al centro dell’unghia. Passiamo quindi un colore diverso all’interno del triangolo e, una volta asciugato il tutto, togliamo il nail tape. Se vogliamo un look più ricercato, possiamo incollare un brillantino o una mini borchia sulla punta del triangolo e chiudere la nail art con una passata di top coat.

Se ci sentiamo particolarmente patriottici, possiamo ricreare la bandiera nazionale, come per esempio il tricolore italiano, per il quale basterà disporre i tre colori in fila in verticale, orizzontale o, per un effetto più cool, in obliquo sull’unghia.

Applicazioni

Nel caso in cui volessimo optare per un tocco in più, è possibile usare delle applicazioni, che possono essere adesive oppure da incollare sull’unghia con un’apposita colla per unghie. Per quanto riguarda il primo tipo, essendo adesive, basterà staccarle dai fogli con cui vengono vendute e applicarle semplicemente sull’unghia, mentre per il secondo serviranno una colla per unghie e una pinzetta, per andare poi ad adagiarlo sull’unghia.

Esempio con applicazioni adesive: con una french normale, bianca, possiamo utilizzare un’applicazione con dei fiori, applicandola in un angolo opposto alla nostra french, oppure in un angolo appena sotto questa, per un finish classico ma pur sempre di grande effetto. Fermiamo il tutto con un top coat.

Esempio con applicazioni “in rilievo”: sempre con una french manicure classica, con tip bianco, possiamo utilizzare delle applicazioni con dei fiori in gomma, per un look più elegante, oppure delle fettine di frutta se vogliamo optare per un look più frivolo. Di grande impatto, sempre su una french manicure, sono delle applicazioni con brillanti, a diamante o a goccia, per un look decisamente più vistoso e chic. In ogni caso, possono essere applicate in quantità, a seconda del look che vogliamo ottenere, sotto l’angolo della french o nell’angolo sull’attaccatura dell’unghia. Un’altra idea da utilizzare con i brillanti è disporli sulla punta delle unghie come una french manicure.

Borchie

Per un look decisamente rock possiamo utilizzare delle piccole borchie da applicare sempre con lo stesso metodo delle applicazioni in rilievo, ma con un finish diverso. Per un look d’impatto, basterà stendere una base nera su tutte le unghie e, una volta asciugate, applicare le borchie sull’anulare, in verticale, obliquo o come una french manicure, sulla punta dell’unghia. Se vogliamo optare, invece, per un look più marcato, possiamo applicare le borchie su tutte le unghie a piacimento.

Di fondamentale importanza, ogni volta che scegliamo borchie, brillantini, fiori o altre applicazioni, è stendere una passata di top coat così da assicurarsi una tenuta più lunga.

foto by InfoPhoto

Galleria di immagini: Nail art, le unghie personalizzate