Il Natale 2011 sarà ricordato per la crisi economica che fa da contorno, e che inevitabilmente limita le spese delle famiglie: ma qual è il regalo ideale per gli italiani? Non si fa fatica a immaginarlo: una somma di denaro, seppure modesta, farebbe felici molti.

Un Natale 2011 all’insegna del risparmio, dei regali riciclati e delle cene in famiglia piuttosto che al ristorante: a pochi giorni dal 25 dicembre non ci sono dubbi sulle scelte degli italiani anche in materia di regali e festeggiamenti, nella maggior parte dei casi ridotti.

Alcune informazioni interessanti arrivano da un sondaggio lanciato dalla Western Union, che ha intervistao telefonicamente 1000 cittadini presi a campione nelle varie regioni italiane per sondare il terreno sulle idee e preferenze per quanto riguarda l’ormai imminente Natale 2011.

Non stupirà apprendere che gli italiani non sono affatto presi dallo shopping natalizio, e l’ansia di trovare il regalo perfetto assilla solo il 7 per cento delle famiglie. Un buon 34 per cento, invece, ha un timore ben più grande: risparmiare e spendere meno, entrambe necessità che si attueranno rinunciando ai pranzi e alle cene al ristorante, ma anche ad acquistare capi di abbigliamento per sé e per i propri cari.

Il regalo ideale, quindi, è proprio il denaro, come afferma anche Gabriel Sorbo, direttore regionale di Western Union per l’Italia, Grecia, Malta e Cipro, che tuttavia se ricevuto servirà per le spese della famiglia, alimenti e bollette, o in qualche caso verrà messo da parte all’insegna della parsimonia.

«Giudicando dai dati del nostro sondaggio, il denaro è oggi più che mai il regalo perfetto per un italiano su 2, con il 47.3% degli intervistati che preferirebbe ricevere 100 euro, piuttosto che un regalo dal valore di 100 euro».

Fonte: Western Union