Come realizzare una splendida tavola natalizia decorata senza essere ripetitivi, e magari poco creativi. In questi giorni è il dilemma di molte donne alle prese con il menu della tradizionale cena della vigilia, e naturalmente del pranzo del 25. In realtà le idee per essere originali sono tante, e non occorre spendere un capitale in accessori costosi e magari banali.

La prima cosa da fare è ricordarsi che il rosso non è l’unico colore che “fa Natale”, infatti per richiamare un’atmosfera calda e festosa basta usare un tocco brillante, magari abbinando il bianco invernale all’oro, oppure all’argento luminoso. Le ultime tendenze in materia sconsigliano l’uso di tanti colori insieme, preferendo la scelta di un tema dominante e, in base a quello, la creazione di accessori e dettagli unici.

Le idee da copiare sono tante. Qualsiasi colore si scelga per la nostra tavola natalizia, un tocco veramente originale è dato dai sottopiatti: perché non realizzarli personalmente, magari preparandoli a forma di stella o di albero di Natale? I materiali consigliati sono il feltro, ma anche un cartoncino pesante potrebbe andare bene.

Via libera alle candele, ai nastrini colorati da legare intorno ai bicchieri e alle bottiglie. Per un tocco ancora più originale e che ci aiuta a “illuminare” la tavola, possiamo usare anche alcune palline dell’albero particolarmente brillanti: l’effetto scintillante è assicurato se usiamo quelle stroboscopiche.

Ancora un suggerimento: un altro modo spiritoso per abbellire la tavola è offerto dalla frutta ed ortaggi di plastica, semplicissima da trovare e da decorare con spray colorati a seconda delle nostre esigenze.

Ecco qualche esempio pratico.