Natale è sinonimo di cenone in grande stile, e anche di pranzo ricco di portate che costringe a stare lunghe ore seduti a tavola. Per le amanti della praticità, e delle novità, ci sono tante soluzioni per preparare uno sfizioso buffet di antipasti da gustare anche in piedi, perfetto per dare un tocco di modernità anche nelle occasioni più tradizionali.

Proprio per questo ci vengono in aiuto i Finger Food, letteralmente cibo da mangiare con le mani, possibilmente in un solo boccone. È l’ideale per riuscire ad assaggiare un po’ di tutto, e dà la possibilità alle padrone di casa di realizzare, in anticipo, una serie infinita di antipasti veloci e leggeri. Se poi decidiamo di servirli in bicchierini o piccole ciotoline, il successo è davvero assicurato. Passiamo in rassegna alcune idee.

Il salmone, ad esempio, è un classico del Natale; possiamo preparare tartineusando fette di baguette sottili e tostate, spalmate di formaggio morbido e completate con salmone affumicato. Oppure, per gli amanti della nouvelle cuisine, un’altra idea raffinata è la crema di zucchine e salmone da servire in bicchierini monoporzione.

Sempre usando come base fettine di baguette, o pane in cassetta senza crosta, si possono preparare altri assaggini con tante farciture diverse, dal semplice paté di olive fino all’abbinamento feta, olive nere e peperoncino, oppure formaggio caprino e fettine di avocado. Chi ha più tempo, può utilizzare anche la pasta fillo, tagliata a quadretti e inserita dentro stampini rotondi o quadrati. Dopo una breve cottura in forno, questi cestini possono essere riempiti a piacere.

Anche un semplice mix di crudité, tagliate a bastoncino e servite in bicchierini lunghi, permette di sbizzarrirsi nell’accostamento tra verdure di colori diversi e solitamente accontenta tutti i palati, anche i più delicati. Più invernale è la zuppa di lenticchie, solitamente cucinata per il cenone di fine anno ma adatta anche al pranzo di Natale, soprattutto se presentata in monoporzioni di vetro che invogliano di più all’assaggio.

E per i bambini? Un’idea di sicuro successo è preparare le classiche patatine fritte e inserirle dritte dentro bicchieri o ciotole lunghe, con sotto una base di maionese o ketchup.