Il casting online del Grande Fratello è regolare. Ad affermarlo è l’ufficio stampa del reality show di Canale 5, dopo le supposizioni e le illazioni nate nei giorni scorsi, relative alle nuove entrate dello scorso lunedì e a una in particolare.

Sotto i riflettori, infatti, ci è finito il muratore Nathan Lelli, che si era ipotizzato facesse parte della scuderia di Lele Mora, tuttavia è stata smentita anche questa eventualità, benché il regolamento non metta paletti per coloro che hanno già fatto parte del mondo dello spettacolo.

Questa clausola del regolamento è ormai un fatto palese, purché ogni candidato dica prima allo staff del GF delle sue partecipazioni in film, TV o spettacoli di vario genere. Ma a quanto pare, Nathan è assolutamente alieno alle luci della ribalta.

La smentita arriva dopo che un’associazione a tutela dei consumatori si era sollevata per garantire che i soldi del televoto del pubblico fossero stati investiti per quello che il pubblico voleva, cioè per mandare il proprio beniamino nella casa più spiata d’Italia.