Lo scorso anno Emma Stone vinse l’Academy Award come Migliore attrice protagonista per il ruolo di Mia in La La Land. Chi se lo aggiudicherà questa volta? Per gli Oscar 2018 gli occhi sono tutti puntati su Frances McDormand, protagonista di Tre manifesti a Ebbing, Missouri (nominata Miglior attrice sia ai BAFTA Awards che ai Golden Globes 2018). Ma non è detta l’ultima parola: che sia Sally Hawkins, la dolce Elisa de La forma dell’acqua, a vincere la statuetta più prestigiosa? O la conturbante Margot Robbie per la sua interpretazione della pattinatrice Tonya Harding nel film I, Tonya? E poi ci sono anche la divina Meryl Streep, quest’anno è nominata per The Post, e l’attrice irlandese Saoirse Ronan, per il suo ruolo in Lady Bird (Greta Gerwig, regista di quest’ultima pellicola, è l’unica donna in nomination nella categoria Miglior regia).

Leggi anche: Premi Oscar 2018, tutto quello che c’è da sapere 

Non mancheranno poi le ospiti e le presentatrici che saliranno sul palco del Dolby Theatre di Los Angeles per annunciare i vincitori e le vincitrici degli Oscar, da Sandra Bullock a Viola Davis, da Jane Fonda alla già citata Emma Stone. Dopo gli scandali nel mondo del cinema scaturite dal caso Weinstein siamo certi che anche in quest’occasione le grandi attrici di Hollywood, dopo aver lanciato la campagna #MeToo e il fondo Time’s Up a sostegno delle vittime abusate sul luogo di lavoro, terranno alta la causa di cui si sono fatte portavoce.

Ecco tutte le donne protagoniste degli Oscar 2018.

Leggi anche: Lady Oscar, le candidate alla statuetta d’oro

Oscar 2018: le candidate a Migliore Attrice protagonista

Chi vincerà quest’anno l’Oscar come Migliore Attrice Protagonista?

Saoirse Ronan, Lady Bird

A soli 23 anni, dopo il successo di critica e pubblico di Brooklyn, Saoirse Ronan ha ottenuto una candidatura all’Oscar come Migliore Attrice Protagonista per il ruolo di Catherine in Lady Bird. L’attrice irlandese interpreta una ragazza che odia il suo nome (e per questo si fa chiamare Lady Bird) e la città in cui vive, Sacramento, sognando di trasferirsi a New York.

Foto: Getty Images

Sally Hawkins, La forma dell’acqua

Sally Hawkins è la dolce ma determinata Elisa, protagonista de La Forma dell’acqua. Una donna muta che si innamora di una creatura anfibia e che con delicatezza e carisma riesce a fare capire i suoi sentimenti (e la forza dell’amore). È la seconda nomination agli Oscar per l’attrice, già candidata nel 2013 come attrice non protagonista per Blue Jasmine.

Foto: Getty Images

Frances McDormand, Tre manifesti a Ebbing, Missouri

Dopo essersi aggiudicata una vittoria sia ai Golden Globes che ai BAFTA Awards 2018, Frances McDormand è la  superfavorita: riuscirà a vincere come da pronostico? In Tre manifesti a Ebbing, Missouri, l’attrice 60enne interpreta Mildred Hayes, disposta a tutto pur scoprire la verità sulla morte della figlia Angela, uccisa e violentata in una cittadina di provincia del Missouri. Questo sarebbe il suo secondo Oscar: nel 1996 vinse come Migliore attrice protagonista per il film Fargo dei fratelli Coen.

Foto: Getty Images

Meryl Streep, The Post

Ventunesima nomination agli Oscar per Meryl Streep: quest’anno, la divina di Hollywood è candidata per il ruolo di Katharine Graham nella pellicola di Steven Spielberg. La storia è quelli dei Pentagon Papers, documenti top secret del dipartimento della Difesa degli Stati Uniti d’America che nel 1971 vennerò pubblicati prima dal New York Times e poi dal Washington Post di Katherine Graham, la prima donna a dirigere il giornale.

Foto: SGP

Margot Robbie, I, Tonya

Margot Robbie conquista la nomination all’Oscar come Migliore attrice protagonista per l’interpretazione di Tonya Harding, pattinatrice sul ghiaccio con un passato difficile e un rapporto con la madre turbolento disposta a tutto pur di diventare una campionessa olimpica.

Foto: Getty Images

Oscar 2018: la candidata a Migliore Regista

Greta Gerwig è l’unica donna candidata alla Migliore Regia agli Oscar 2018: a soli 34 anni, diventa così la quinta donna ad avere ottenuto una nomination in questa categoria. Lady Bird segna il suo debutto alla regia (fino ad oggi si era infatti dedicata alla recitazione). Tra i suoi film più celebri come attrice ricordiamo To Rome With Love di Woody Allen.

Foto: Getty Images

Oscar 2018: le candidate a Migliore Attrice non protagonista

Chi invece riuscirà a conquistare l’Oscar come Migliore Attrice non protagonista?

Allison Janney, I, Tonya

È la favorita per la vittoria all’Oscar (dopo aver trionfato a Golden Globes e ai BAFTA Awards): in I, Tonya, Janney interpreta LaVona Harding, la madre di Tonya Harding/Margot Robbie, una donna dura e difficile disposta a tutto per far diventare la figlia una pattinatrice di successo.

Foto: Getty Images

Laurie Metcalf, Lady Bird

Celebre per i ruoli di Jackie Harris nelle sit-com Pappa e ciccia e The Big Bang Theory, Laurie Metcalf interpreta la madre della ribelle Catherine in Lady Bird (Saoirse Ronan).

Foto: Getty Images

Lesley Manville, Il filo nascosto

L’attrice britannica, già vincitrice di un Oliver Award, è candidata come migliore attrice non protagonista per il suo ruolo ne Il filo nascosto: nella pellicola è Cyril, la sorella austera del protagonista Reynolds Woodcok interpretato da Daniel Day-Lewis.

Foto: Getty Images

Mary J. Blige, Mudbound

La celebre cantante, che si esibirà anche durante la cerimonia degli Oscar 2018, ha ottenuto una candidatura agli Academy per la sua interpretazione di Florence Jackson, moglie di Hap e madre di Ronsel, Henry e Jaime in Mudbound. Ambientato dopo la seconda Guerra Mondiale, è la storia di due famiglie – una bianca e una nera – nel cuore del Mississippi che affrontano le barriere sociali.

Foto: Getty Images

Octavia Spencer, La forma dell’acqua

Già vincitrice dell’Oscar come Migliore attrice non protagonista nel 2012 per la sua interpretazione in The Help, Octavia Spencer regala un’altra incredibile performance in La forma dell’acqua, dove recita il ruolo di Zelda, l’amica più fidata della protagonista Elisa.

Foto: Getty Images

Oscar 2018: le presentatrici annunciate

Sebbene Jimmy Kimmel sia il presentatore ufficiale della 90° edizione degli Academy Awards, saranno tante le attrici che annunceranno i vincitori degli Oscar 2018. Ecco chi salirà sul palco:

  • Emily Blunt
  • Sandra Bullock
  • Nicole Kidman
  • Emma Stone
  • Jane Fonda
  • Jodie Foster
  • Viola Davis
  • Jennifer Garner
  • Laura Dern
  • Margot Robbie
  • Greta Gerwig
  • Eiza González
  • Ashley Judd
  • Helen Mirren
  • Rita Moreno
  • Lupita Nyong’O
  • Gal Gadot
  • Gina Rodriguez
  • Eva Marie Saint
  • Kelly Marie Tran
  • Zendaya
  • Tiffany Haddish
  • Daniela Vega
  • Faye Dunaway.