“Meglio tardi che mai”. Questo il motto che più si addice alla conduttrice Paola Perego, ormai ferma dal punto di vista televisivo dai tempi de “La talpa” del 2008. Avrebbe dovuto debuttare con un nuovo reality, “La tribù – Missione in India”, e invece la Perego rinunciò alla conduzione due settimane prima dell’inizio, non vedendosi difesa in seguito ad alcune dichiarazioni rilasciate da Barbara D’Urso.

Oramai è acqua passata, si spera. Anche perché Paola Perego sbarca su Canale 5 con “Lo show dei record 2010“, in onda dal 27 marzo in prima serata. Avrà a che fare, stavolta, non con vip da mettere alla prova, ma con gente particolare.

Il programma, infatti, è ricordato per quel pizzico di stranezza che lo contraddistingue. Vedremo gente alle prese con record impensabili, a tratti folli e pericolosi. Ma ci sarà anche chi farà sorridere, chi ci lascerà a bocca aperta e increduli di fronte a certe situazioni.

Lo “Show dei record” tratta dei primati del Guinness World Records più famosi del mondo. Riunisce artisti, atleti e gente comune, pronti a sfidare se stessi. Obiettivo personale di ciascun partecipante: fare sempre meglio e più di quanto fatto in precedenza.

Come di consueto, i vari record verranno commentati dal campione italiano di apnea Umberto Pelizzari e toccherà a Marco Frigatti, in qualità di Giudice Ufficiale del Guinness World Records, decretare il superamento o meno di ogni nuova prova.

Un ciclo di ben 7 appuntamenti ricchi di colpi di scena, vittorie e sconfitte, soddisfazioni personali e delusioni. E chissà se anche quest’anno il cinese He Pingping e il turco Sultan Kosen, rispettivamente la persona più bassa e più alta del mondo, ci faranno sorridere con le loro apparizioni.

Chissà se la D’Urso, conduttrice delle passate edizioni de “Lo show dei record”, non abbia ceduto il suo posto a Paola solo per farsi perdonare per le dichiarazioni che fece a suo tempo.