I capelli sono il biglietto da visita di ogni donna: ma quanto crescono i capelli? Tutte sognano lunghe chiome, setose e fluenti, ma spesso non è così. Alcune lamentano una crescita lentissima dei capelli, a molte addirittura non si allungano più di un tot. I motivi possono essere molteplici ma spesso e volentieri è madre natura a fare il grande lavoro.

A seconda delle diverse etnie, i capelli si allungano mensilmente in maniera differente. Le donne asiatiche sono le più fortunate, con una media di crescita mensile di 1,3 centimetri. Seguono le europee con una crescita media di 1,2 centimetri ogni trenta giorni, mentre le donne africane sono quelle con una crescita più lenta, nemmeno un centimetro al mese.

Anche l’età gioca un ruolo fondamentale nell’allungarsi dei capelli. Da giovani il ciclo del capello è molto veloce e la lunghezza che si può ottenere in breve tempo è strabiliante. Con l’andare degli anni il processo rallenta e di conseguenza anche l’allungarsi dei capelli diventa più difficile. Si stima che dai trentacinque anni in su il capello inizi a rilassarsi e a crescere in maniera molto più lenta. Intorno ai cinquant’anni alcune donne potrebbero arrivare ad avere una crescita non superiore a 0,25 centimetri al mese.

Come accelerare la crescita dei capelli

Esistono alcune accortezze per rallentare questo processo e permettere ai capelli di avere una lunghezza degna di nota nel tempo: la prima cosa da fare è mantenerli sani. Spuntare i capelli ogni due mesi permetterà alle punte di rimanere compatte e renderà la fibra del capello più resistente. Anche se questo potrebbe sembrare una contraddizione in realtà è l’unico modo per avere dei capelli lunghi e sani nel tempo. Una volta appurato ciò bisogna fare in modo che la routine di tutti i giorni non vada a gravare troppo sulla salute del capello.

Usare uno shampoo adatto al proprio tipo di capello e alla propria cute permetterà un’ossigenazione del cuoi capelluto tale da favorire il microcircolo. Una chioma ossigenata è una chioma sana e una chioma sana cresce più in fretta. Anche gli agenti esterni come smog, salsedine e sole possono influenzare questo percorso. Avere l’accortezza di proteggere i capelli nelle varie situazioni sarà un valore aggiunto al vostro lavoro. Non solo gli agenti esterni, ma anche gli scompensi interni potrebbero rallentare la crescita dei capelli. La mancanza di vitamine o di Sali minerali influenza il ciclo di vita del capello. Usare degli integratori ai cambi stagione è un’astuzia che gioverà alla vostra chioma e vi permetterà di sfoggiare capelli sani, lucenti e il più possibile lunghi.