Nel mondo dell’orologeria, Meccaniche Veloci rappresenta forse uno dei brand più innovativi, capace di fondere in un solo orologio eleganza, grinta e tecnica. Da sempre guarda al mondo dei motori non solo come ispirazione per il design, ma anche come spunto per nuovi materiali.

La collezione Quattro Valvole è forse la migliore rappresentazione di questa filosofia, in quanto il suo concetto nasce proprio dall’anima del motore di un’automobile: il pistone. Una sintesi perfetta tra ingegneria motoristica e personalità che contribuisce a creare una collezione dinamica e di carattere.

Quattro valvole perché quattro sono i quadranti, dai movimenti svizzeri meccanici automatici di altissima precisione e rivestiti da vetri zaffiro con trattamento antiriflesso.

La tecnologia adottata nel mondo delle corse viene applicata a anche in questo caso: la cassa è in speciali leghe leggere ricavate dal pieno, seguendo gli stessi processi di indurimento dei motori più performanti. La lavorazione al tornio dell’alluminio dà vita a quattro incavi, dando forza e resistenza a tutto l’oggetto.

La superficie è trattata al nanoquarzo, un procedimento scientifico studiato per proteggere gli orologi in alluminio con un film dal sudore e dalla corrosione, lasciando inalterato l’aspetto estetico. I due blocchi di alluminio che compongono la cassa sono serrati tra loro grazie a una guarnizione a quadrifoglio e quattro viti a brugola in titanio lucidato a mano, garantendo un’impermeabilità fino a 5 atmosfere.

Per il 2009 è stata presentata la collezione Nite Lite, impreziosita da 367 diamanti, per un totale di 2,14 kt incastonati sull’intera superficie della cassa. Due i nuovi modelli: il 102 NLX, con cassa in alluminio e diamanti bianchi con giro laterale, e il 103 NLK, con cassa in alluminio nera e diamanti neri.