Raffaella Fico. Era da un po’ che non la sentivamo rilasciare qualche arguta dichiarazione e, dobbiamo ammettere, non ci mancava affatto! Con l’arrivo dell’estate, però, nessuno ci poteva risparmiare il solito articoletto corredato di servizio fotografico in costume da bagno e, in bella mostra, le sue sinuose curve da neo-mamma. E, poiché la popolarità oggi si regge anche sulle piccole spallucce di un neonato,insieme a lei nelle foto anche sua figlia, la piccola Pia.

La showgirl racconta sulle pagine di Gente di questa settimana: “Pia è così piccola eppure sembra capire – racconta Raffaella – In questi giorni, durante le partite della Confederations Cup ci sediamo sul divano, la prendo tra le braccia e le mostro il suo papà mentre gioca. Quando Mario Balotelli segna un gol? Si agita tutta, forse perché sente tanto rumore. E io esulto perché ci porta in vantaggio. Io guardo l’Italia, tifo per la squadra. Balotelli è un campione, non si discute. E se fa il suo dovere, va bene“. (Notate bene: condivido il vostro stato d’animo se alla lettura di queste parole la vostra perplessità nasce spontanea).

Ma la storia con Mario risulta essere ancora tormentata: “Nessuno sviluppo: – ha dichiarato Raffaella – ha avuto più volte la possibilità di fare il test, ma non si è presentato. Credo che Mario viva in un mondo tutto suo di cui penso che Pia non faccia parte, nemmeno con il pensiero. Come è possibile alzarsi al mattino, coricarsi la sera, rimuovendo di avere una figlia? Sono delusa, arrabbiata ma anche incredula per quanta indifferenza graviti attorno alla bimba“.

Nonostante tutto però Raffaella pensa al lato positivo di tutta questa storia: “Gli dico grazie. Per avermi fatto il regalo più grande, Pia. E gli dirò grazie ancora di più quando deciderà di assumersi le sue responsabilità di uomo e di padre. Pia ha bisogno anche di lui“.