Gli hot dog sono un cibo decisamente americano. Per questo qualcuno, in onore degli Oscar di quest’anno, ha pensato di creare delle ricette per nove dei film in concorso agli Academy Awards. Si tratta di ricette che si possono preparare facilmente in casa, magari da mangiare mentre si guardano le proprie pellicole preferite. O anche mentre si vede e si rivede il film in questione in home video: da sempre cinema e cucina sono due arti che vanno di pari passo, per cui conciliarle sembra il giusto modo per gustarli entrambi, per una serata assolutamente unica nel suo genere.

Per esempio, per il film “Paradiso amaro”, le ricette di hot dog prevedono un panino che piacerebbe anche a George Clooney: oltre al wurstel infatti sono previsti ananas alla griglia e sriracha, cioè frutta tropicale e spezie, l’ideale per una pellicola ambientata alle Hawai. per “The Help” invece qualcosa ispirato al calore del sud con salsiccia di pollo, rucola e salsa allo yogurt.

Per “Midnight in Paris” di Woody Allen, invece, è previsto del patè con una salsiccia di maiale e dell’insalata condita con aceto balsamico. Il tutto in un mix decisamente molto europeo. Per “Molto forte, incredibilmente vicino”, si può pensare anche al classico hot dog di New York, con tanta mostarda e ovviamente crauti. Più scenografico l'”Hugo Cabret” hot dog, ispirato al film di Martin Scorsese, con un orologio al centro del wurstel. L’orologio può essere fatto con maionese appoggiata su un cerchietto di pan carrè, con i numeri disegnati con il rosmarino e le lancette di julienne di carota. Una variate può prevedere un cerchio di uovo sodo, ma le calorie aumentano: se si sta mangiando hot dog però non si bada certo alle calorie.

Anche per “Moneyball”, l’hot dog è classico, semplice con ketchup, l’ideale per una partita di baseball. Per “War Horse” lo stesso, solo che il wurstel deve essere molto cotto e il ketchup deve dare l’idea delle macchie di sangue. Per “The artist” ancora più semplice senza nessun aggiunta: pane e wurstel, come un film in bianco e nero. Infine un panino esoterico per un film esoterico come “The tree of life”: wurstel, maionese e spinaci crudi, che ci stanno benissimo e sgrassano un po’. Come già accennato, i wurstel sono molto grassi e l’apporto di carboidrati del panino è alto, soprattutto se consumato di sera: magari si può sostituire il pane bianco con del pane integrale, se proprio non si vuole ingrassare.

Fonte: Seriousseat.